Lo "screenoma": la nostra impronta digitale
Lo Human Screenome Project vuole tener traccia del modo in cui occupiamo il tempo davanti allo schermo. Non è solo questione di quanto, ma di come e di cosa.
L'infanzia difficile riduce il volume cerebrale
I bambini che vivono un'infanzia segnata da abbandono, deprivazioni e assenza di cure, vanno incontro a conseguenze durature per il loro cervello.
Che cosa c'entra la musica con l'orgasmo?
Muoversi al ritmo di musica è un’attività sensuale. Ora sappiamo perché.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

L'apatia dello spettatore non c'è, nel mondo reale
La riluttanza a intervenire in situazioni di emergenza se sono presenti anche altre persone si verifica solo nei contesti "protetti" di laboratorio: nelle risse di strada, offrono aiuto 9 persone su 10.
Pinocchio, il burattino-bambino
La prima puntata del racconto del pezzo di legno che doveva morire impiccato, ma è diventato bambino (a dispetto dell'autore), esce il 7 luglio 1881.
Altruisti, ma per il motivo sbagliato
Se perdete il portafogli, sappiate che la maggior parte dei cittadini del mondo è (abbastanza) disposta a restituirlo, soprattutto se pieno di soldi. Ecco perché (e dove andate più sul sicuro).
Perché col caldo diventiamo più aggressivi?
Alla base di questo fenomeno di cui si vedono gli effetti in famiglia, sulle strade e nei campi di gioco, potrebbe esserci un rallentamento delle nostre funzioni cognitive.
Narcolessia e creatività: c'è un legame?
Le persone colpite da questa patologia sembrano dotate di spiccate doti creative: potrebbe dipendere da un insolito ciclo del sonno che li catapulta direttamente nella fase REM (quella dei sogni lucidi).
Vincere il dolore ingannando la mente: 6 trucchi
Secondo alcuni studi è possibile, con i giusti stratagemmi, vincere paure, fobie e sensazioni fastidiose. Non solo: ci sono trucchi anche per esaltare memoria e creatività.
    3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 ...