Un volto inclinato facilita le interazioni sociali
La diversa angolazione del capo fa sì che ci si concentri di più sugli occhi e rende più rassicurante il contatto visivo: uno studio utile anche per comunicare con chi soffre di autismo.
Che cosa rivelano di noi i regali di Natale
Dimmi che regalo di Natale fai e ti dirò chi sei: egocentrico, riciclatore, ritardatario... Ecco 10 profili di donatore ricostruiti da psicologi ed economisti.
Perché il cervello dimentica i dettagli
Quando si rievoca un ricordo, i particolari di una scena sono meno importanti del suo significato generico: due esperimenti chiariscono alcune dinamiche dei processi di apprendimento.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Perché è difficile guardarsi negli occhi?
Quando parli con qualcuno tendi spesso a non guardarlo diritto negli occhi? Ebbene, la timidezza non c'entra. C'è invece una spiegazione scientifica, che parte dal cervello.
L'esercito di senzatetto di San Francisco
L'analisi impietosa di una economista sul fenomeno dei senzatetto di San Francisco, e di come una tassa e molta tecnologia possano aiutare.
Felicità: uomini e donne la vivono in modo diverso
Chi ne parla di più? Chi dipende più spesso dagli umori altrui? E chi risente maggiormente del rischio depressione? Le emozioni positive (e non solo), declinate al maschile e al femminile.
7 cose che (forse) non sai sul bullismo
Dalla sorprendente etimologia di bullo alle ricerche scientifiche, che sfatano molti luoghi comuni su un fenomeno che, secondo l'Istat, riguarda un ragazzino su due.

 
L'immaginazione può davvero liberarci dalla paura
Immaginare un suono associato a un'esperienza traumatica in condizioni di sicurezza è efficace quanto l'esposizione al suono stesso, nell'estinguere il ricordo spiacevole. 
Perché il caffè non dovrebbe piacerci
In natura, il riconoscimento del sapore amaro si è evoluto per proteggerci da sostanze tossiche e velenose. Come mai allora l'amaro dell'espresso è, per molti, irresistibile?
Depressione post partum e sistema immunitario
Un'infiammazione nelle regioni cerebrali che regolano l'umore in seguito a gravidanze difficili sembrerebbe legata ai sintomi della condizione che interessa il 15% delle neomamme.
Gli Italiani raccontano l'America
Si apre a Milano il primo forum dedicato alle sfide per affermarsi in America. Le testimonianze di protagonisti italiani.