Perché col caldo diventiamo più aggressivi?
Alla base di questo fenomeno di cui si vedono gli effetti in famiglia, sulle strade e nei campi di gioco, potrebbe esserci un rallentamento delle nostre funzioni cognitive.
Narcolessia e creatività: c'è un legame?
Le persone colpite da questa patologia sembrano dotate di spiccate doti creative: potrebbe dipendere da un insolito ciclo del sonno che li catapulta direttamente nella fase REM (quella dei sogni lucidi).
Vincere il dolore ingannando la mente: 6 trucchi
Secondo alcuni studi è possibile, con i giusti stratagemmi, vincere paure, fobie e sensazioni fastidiose. Non solo: ci sono trucchi anche per esaltare memoria e creatività.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Perché in auto ci scaccoliamo il naso?
Infilarsi le dita nel naso è un comportamento (entro certi limiti!) normale: ecco perché accade e perché, spesso, proprio mentre siamo al volante.
La paura va fronteggiata, se si vuole superarla
Uno studio su come vengono immagazzinati i ricordi paurosi nel cervello dei topi fornisce un convincente supporto a questa teoria.
Maturità 2018: il toto-tema degli studenti
Le previsioni dei maturandi sulla traccia della prima prova scritta agli esami: dal sequestro Moro ai 70 anni della Costituzione, fino agli spunti attuali su privacy e gestione dei dati sul web.
Test del QI: i punteggi in caduta libera
La crescita segnalata nel corso del Ventesimo secolo si è invertita: stiamo diventando tutti più stupidi, o piuttosto è questo strumento, che forse è da ritenere superato?
Il reddito di cittadinanza in prova in California
Negli Usa primo test di erogazione del reddito universale, un sostegno economico senza vincoli, per chi ne usufruisce, sulla durata o sull'impegno di cercarsi un lavoro. 
 
La rabbia da fame? Non è solo un calo di zuccheri
Il nervosismo da stomaco vuoto non è mai solamente una questione di fame: contano anche la consapevolezza e il contesto in cui si troviamo. 
Maturità: 10 dritte scientifiche per superarla al meglio
Panico da esame di Stato in arrivo? I consigli degli scienziati. 
Sonno REM: le otarie possono farne a meno
Quando si trovano in mare aperto, dormono con i delfini: con metà cervello vigile. Per settimane saltano questa fase del sonno, che potrebbe dunque avere un ruolo diverso da quello ipotizzato per l'uomo.