Come nascono i falsi ricordi?
La memoria non è un magazzino impermeabile ma un film in continuo rifacimento. E spesso esperienze che diamo per vissute non sono mai avvenute, o si sono consumate in modo diverso.
Esiste una gerarchia universale per i sensi umani?
Probabilmente no: l'importanza attribuita a vista, udito, tatto, gusto e olfatto non dipende da fattori biologici ma varia in base alla cultura di appartenenza e al linguaggio.
Un'app per scoprire la depressione
L'idea è di una startup californiana: una app che cerca i sintomi della depressione  nel modo in cui usiamo lo smartphone. La comunità scientifica però è (quasi tutta) scettica...
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Truffe: che cos'è lo schema Ponzi?
Da più di un secolo è sinonimo di truffa, eppure il meccanismo funziona (quasi) sempre - a spese dei più. Ecco perché si chiama "Ponzi" e su che cosa si basa.
Sinestesia: l'origine è nei geni
Una ricerca svela qualcosa sui meccanismi biologici alla base di questo singolare fenomeno percettivo.
Déjà-vu e premonizione: come funziona
Questo scherzo della memoria non solo ci dà l'impressione di aver già vissuto una scena, ma anche di sapere come andrà a finire: anche questa seconda sensazione è del tutto fasulla.
Come smettere di rimandare, in 7 passi
Rimandatari patologici e di professione... non avete più scuse! Ecco da dove viene questa vostra debolezza e come batterla alla grande.
Quanto devi guadagnare per essere felice?
Ognuno è un caso a sé, ma ecco per vostra curiosità la somma esatta - e tassativamente da non superare.
Il pessimismo fa per davvero male?
Essere moderatamente negativi non è sempre un male: a volte il pessimismo è una risorsa e aiuta a risolvere i problemi.
Paese che vai, psicopatico che trovi
Secondo un recente studio i tratti che caratterizzano le diverse forme di psicopatia  cambiano da paese a paese e sarebbero determinati dall'ambiente in cui si cresce e si vive.
Non sopporti gli odori corporei? Per chi voterai?
Sei di destra o di sinistra? Un bizzarro studio svedese suggerisce una relazione tra lo spiccato disgusto per gli odori sgradevoli del corpo umano e la preferenza politica: gli "altri" sono sporcaccioni?