L'apatia dello spettatore non c'è, nel mondo reale
La riluttanza a intervenire in situazioni di emergenza se sono presenti anche altre persone si verifica solo nei contesti "protetti" di laboratorio: nelle risse di strada, offrono aiuto 9 persone su 10.
Pinocchio, il burattino-bambino
La prima puntata del racconto del pezzo di legno che doveva morire impiccato, ma è diventato bambino (a dispetto dell'autore), esce il 7 luglio 1881.
Altruisti, ma per il motivo sbagliato
Se perdete il portafogli, sappiate che la maggior parte dei cittadini del mondo è (abbastanza) disposta a restituirlo, soprattutto se pieno di soldi. Ecco perché (e dove andate più sul sicuro).
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

A che cosa servono i sogni?
Mentre dormiamo, il cervello lavora e, con l'attività onirica, ci aiuta (anche) a risolvere problemi.
Perché i bambini amano tanto i supereroi?
I supereroi dei fumetti e del cinema sono molto amati dai bambini. Uno studio adesso spiega anche il perché.
Perché davanti a un menù fatichiamo a decidere?
Uno studio chiarisce come funziona il fenomeno del choice overload, il blocco che si verifica quando le possibilità a nostra disposizione sono molte e appetibili.
Che cos'è lo spread?
Da qualche giorno si parla nuovamente di "spread": ma che cosa indica? E perché quando aumenta sono tutti così preoccupati?
Ricordi dolorosi: perché non li dimentichiamo?
Impressioni scolpite nella memoria, come se fosse successo ieri: dipendono dal modo in cui il cervello codifica quelle esperienze, e da come il corpo risponde al pericolo.
L'area del cervello che rende inclini al rischio
Macachi istruiti per giocare d'azzardo hanno permesso di individuare una regione della corteccia responsabile della volontà di lanciarsi in situazioni potenzialmente pericolose. 
Il Rapporto sul Clima è stato raffreddato
Uno scienziato inglese accusa l'IPCC di avere censurato il documento di sintesi del Rapporto sul Clima, per non dispiacere ai politici più scettici.
Quale intelligenza hai?
Quella verbale degli scrittori o quella matematica degli ingegneri? Perché secondo uno psicologo statunitense, di intelligenza non ce n'è una sola, ma nove, o anche dieci.