La scienza del bacio

L'abc del baciare non si impara certo sui libri, eppure su questo gesto tipicamente umano sono state compiute molte ricerche. Ecco che cosa ci dice la scienza sulle tacite "regole" dell'"apostrofo rosa", e sulle sue ragioni evolutive.

reu_rtr47n0jreu_rtr2u4mo1342406740_701c6aedcd_bsaschakohlmanngroovnickadriancabrerorobertotrombettacristinasouzareu_rtx14n5ytimothymarseerejimilestone-ed-00z3k3_preview42-26042442_previewApprofondimenti
reu_rtr47n0j

Inutile girarci intorno: baciarsi è importante. Il numero di baci scambiati da una coppia è direttamente proporzionale al livello di soddisfazione generale riportato dai partner. In base a uno studio riportato dal sito del Time, Il 59% degli uomini e il 66% delle donne ha riferito di aver interrotto una relazione perché il partner era un pessimo baciatore. Proviamo allora ad analizzare questo gesto dal punto di vista scientifico, e a tracciare le caratteristiche del "baciatore" provetto.

reu_rtr2u4mo

Perché lo facciamo. Per specializzarsi nell'arte del bacio occorre conoscerne innanzitutto il significato biologico. A che cosa serve baciarsi? Essenzialmente a scoprire se un legame con quella persona sia o meno una buona idea dal punto di vista genetico. Saremo ben assortiti? I nostri DNA sono compatibili? Lo scambio di informazioni chimiche, olfattive e tattili che avviene durante il bacio sollecita meccanismi biologici inconsci che permettono di rispondere a queste domande. Se la relazione è destinata a progredire, i baci prolungati serviranno poi a scambiarsi milioni di batteri, e a costruire un microbioma simile all'interno della coppia e della famiglia.

1342406740_701c6aedcd_b

Che cosa ci scambiamo. Altri studi ipotizzano che il bacio sia nato come un modo per appianare i conflitti sociali e che si sia poi radicato come un'abitudine piacevole, perché coinvolge le labbra, una delle parti più sensibili del nostro corpo. Prima gettarvi a capofitto in questa attività - e in questa lettura - vi farà però forse piacere sapere che, attraverso un bacio prolungato, ci si scambiano 9 ml di acqua, 0,7 mg di proteine, 0,18 mg di composti organici, 0,71 di lipidi, o,45 mg di cloruro di sodio.
Saliva, muco, DNA: che cosa ci si scambia con un bacio

saschakohlmann

Che significato ha per lei. Le donne, più degli uomini, tendono a vedere nel bacio un buon modo per valutare un possibile candidato partner o per monitorare e mantenere lo stato di salute di una relazione: forse proprio per questo motivo, attribuiscono di solito una maggiore importanza al bacio nei giorni prima dell'ovulazione, quando sono più fertili. Se volete "passare l'esame", vi conviene curare particolarmente l'igiene orale: le signore prestano particolare attenzione alla salute dei denti e alla qualità dell'alito, più che alla "meccanica" del gesto (forse perché un alito cattivo può essere spia di cattiva salute). Inoltre, il 53% delle donne preferisce baciare un uomo rasato da poco. Nella barba ci sono gli stessi batteri del wc?

groovnick

Che significato ha per lui. Gli uomini tendono invece ad essere un po' meno schizzinosi sul bacio in sé e più attenti alle caratteristiche del viso e del corpo della partner. Per loro il bacio è più che altro un preludio all'atto sessuale.

adriancabrero

Come capire se qualcuno sta per baciarvi? È un dilemma ricorrente, quando ci si trova sul più bello. Ricordate in ogni caso, che - qualunque tipo di bacio vi stiate apprestando a dare - questo gesto comporta sempre un'"irruzione" nello spazio peripersonale di un'altra persona, la "bolla" inviolabile di spazio libero da lasciare intorno al nostro corpo. Se qualcuno prova ad entrarci anche prima di baciarvi, è probabile abbia intenzione di spingersi un po' più in là. Se volete testare le intenzioni della partner prima di esporvi troppo, una buona tattica è aggiustarle una ciocca di capelli dietro all'orecchio. È un modo delicato per entrare nel suo spazio "vicino" e testare la sua reazione. Se è positiva, potrete prenderlo come un incoraggiamento.

robertotrombetta

Il contesto è importante. Diluviava e c'era l'acqua alta, ma era pur sempre Venezia. La cornice che saprete allestire intorno a un bacio, specie se è il primo, è fondamentale: questo perché la maggior parte delle persone ricorda l'esperienza del primo bacio in modo più vivido del primo incontro sessuale. La maggior parte di noi è in grado di rammentare, anche anni dopo l'evento, fino al 90% dei dettagli inerenti al primo bacio, che è spesso considerato più "intimo" del rapporto sessuale vero e proprio.

cristinasouza

Che cosa piace a lei. Ora che siete entrati nel vivo, ricordate: la maggior parte delle donne lamenta, nel partner, la ripetitività nel gesto del bacio, quel fastidioso "effetto centrifuga" che non lascia spazio alla creatività. Non c'è bisogno di dimostrare le vostre prodezze per numero di "giri". Meglio sperimentare vari tipi di bacio, o spingersi sul collo (piace al 96% delle donne, ma solo il 10% degli uomini lo fa).

reu_rtx14n5y

Che cosa piace a lui. Gli uomini preferiscono invece i baci con più scambio di saliva: la ragione sarebbe da ricercare nel ruolo "informativo" del bacio circa le condizioni ormonali del partner. È stato ipotizzato che le pareti interne delle guance siano in grado di assorbire gli ormoni estrogeno e testosterone scambiati durante queste effusioni: più saliva c'è in un bacio più l'uomo, meno sensibile a questi segnali chimici, riesce a valutare la fertilità della potenziale partner.

timothymarsee

Sincronizzatevi. Una regola che vale per entrambi: prendere il ritmo del partner e sincronizzarsi con il suo respiro garantirà la migliore riuscita, e la maggiore durata, del bacio, un complesso sforzo di coordinazione che richiede il movimento e l'attivazione di 34 muscoli facciali e 112 muscoli posturali.

reji

Fatelo e vivrete più a lungo. In base a uno studio condotto in Germania negli anni '80, gli uomini che baciano le mogli prima di andare a lavorare vivono in media cinque anni in più rispetto a chi salta questo momento della giornata. E questo, non tanto per il "potere" del bacio; ma perché chi si prende il tempo da dedicare a un gesto del genere ha uno stile di vita più sano, esce di casa di buon umore e ha un approccio alla vita più positivo, che si traduce in una migliore salute.

milestone-ed-00z3k3_preview

E gli animali si baciano? Gli uccelli usano il bacio e lo strofinamento del becco come dimostrazione d'affetto: il gesto deriva infatti dal modo in cui i genitori nutrono la covata che viene imboccata di cibo precedentemente masticato.
Tra i pesci, l'anabantide indonesiano (Helostoma temmincki) è detto anche pesce baciucchione, ma nel suo caso il bacio è tutt'altro che amichevole: i maschi ingaggiano combattimenti ritualizzati in cui si fronteggiano con le bocche unite a ventosa.
Ma attenzione alle foto che vedete e condividete. Per esempio queste due lucertole degli arbusti (Lacerta agilis) sembrano essere al primo appuntamento, ma è una foto costruita ad arte. E i due rettili sono entrambe femmine.

42-26042442_preview

Il bacio delle scimmie. Le scimmie, si sa, sono animali molto sociali e hanno sviluppato meccanismi di interazione molto più ricchi e sofisticati della maggior parte degli altri animali. Il bacio è uno di questi, ma viene praticato solo dalle grandi scimmie (gorilla, oranghi, scimpanzé, bonobo). Gli scimpanzé, ad esempio, si animano a vicenda con baci e abbracci. I bonobo sono le uniche scimmie che si baciano sulla bocca ripetutamente e, secondo gli zoologi, questi baci hanno effettivamente una funzione molto simile a quella umana.

Inutile girarci intorno: baciarsi è importante. Il numero di baci scambiati da una coppia è direttamente proporzionale al livello di soddisfazione generale riportato dai partner. In base a uno studio riportato dal sito del Time, Il 59% degli uomini e il 66% delle donne ha riferito di aver interrotto una relazione perché il partner era un pessimo baciatore. Proviamo allora ad analizzare questo gesto dal punto di vista scientifico, e a tracciare le caratteristiche del "baciatore" provetto.