Sessualità

Il porno? Questione di cervello

L'eccitazione sessuale indotta da immagini pornografiche è tutta questione di testa: speciali neuroni agiscono infatti come un telecomando, e attivano l'erezione. (Alessandro Bolla, 18 giugno 2008)

L'effetto provocato della visione di immagini pornografiche sui maschi non è certamente un mistero da affidare a sofisticate ricerche scientifiche. Ben diversa è la misurazione di questi effetti, ossia la risposta del cervello e il volume dell'erezione. Questo particolare studio è stato condotto da un team di ricercatori dell'Università Jules Verne di Amiens, in Francia, con l'obiettivo di chiarire i meccanismi cerebrali che regolano l'erezione e l'eccitamento sessuale indotti dalla visione.
Ricerca VM 18. I ricercatori hanno mostrato a un gruppo di giovani tre diversi filmati: tra un documentario sulla pesca a mosca e una gag di Mister Bean, le fortunate cavie hanno potuto vedere degli spezzoni di film pornografici particolarmente spinti. La loro reazione è stata monitorata con la risonanza magnetica, mentre un particolare strumento, il pletismografo erettile (praticamente una camera d'aria con dei sensori di pressione), ha misurato l'intensità della "risposta fisica". Come previsto, le pellicole hard hanno scatenato l'erezione in tutti i soggetti, e attivato molte zone del cervello.
Questione di misure. I ricercatori sono riusciti a mettere in relazione il volume dell'erezione con l'intensità dell'attività in una zona del cervello nota come pars opercularis, a sua volta legata all'accensione dei neuroni specchio, particolari cellule che si attivano sia quando si esegue un'azione sia quando si guarda un'azione eseguita da altri. La cosa più interessante è che l'accensione dei neuroni specchio avviene prima dell'erezione, quindi questi agiscono come input per l'attivazione della risposta fisica. Lo studio di Mouras e dei suoi colleghi è il primo a confermare come l'eccitamento sessuale, anche nell'uomo, sia prima di tutto una questione di testa: sono i neuroni specchio a scatenare la risposta fisica. Il perché non è ancora chiaro, e sarà oggetto di future ricerche.

18 giugno 2008
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us