Scuola e Università

Un ragazzino inventa la macchina per arrampicarsi

Studente si arrampica come l’Uomo Ragno.

Hibiki Kono è uno studente della King’s College School di Cambridge, in Inghilterra. Lo scolaro raggiunge oggi i 15 minuti di fama mondiale, grazie al video con l’invenzione preparata per un compito in classe.

“Il progetto scolastico di un laboratorio di scienze si rivela un’intuizione geniale”

Come Spiderman? – Il giovane Archimede Pitagorico ha appena 13 anni ma, sicuramente, inventiva e genialità non gli mancano. Da grande fan dell’Uomo Ragno, ha sempre pensato quanto sarebbe stato bello arrampicarsi sui muri, in verticale, come l’eroe dei fumetti della Marvell. L’occasione è arrivata con un laboratorio di scienze: lo studente ha infatti creato un prototipo di macchina per l’arrampicata in verticale, che potrebbe avere anche dei futuri risvolti commerciali.

Come funziona – In pratica lo scolaro ha pensato che, considerato il suo esiguo peso, un paio di aspirapolvere da 1400W di potenza sarebbero stati in grado di mantenerlo incollato alla parete come una mosca. Detto fatto: ha costruito, con l’aiuto del suo insegnante, una struttura a zaino per contenere i due potenti motori a cui ha aggiunto, alla fne del tubo aspiratore, due speciali pannelli che non lasciano passare l’aria, la cui dimensione è calcolata in base al peso del ragazzo. I due pannelli sono anche muniti di cinghie per reggere e appoggiare i piedi durante la scalata.

Successo su Youtube – In un video pubblicato online, il ragazzino riesce ad arrampicarsi per diversi metri in verticale, senza tentennamenti, letteralmente incollato alla parete. La sua piccola invenzione, anche se è nata per soli fini scolastici, ora è globalmente conosciuta e potrebbe avere utili applicazioni. Ad esempio potrebbe essere un supporto per le società di pulizia per lavare l’esterno vetrato di grattacieli e palazzi.

Le invenzioni più pazze giapponesi. Guarda la gallery...

1 luglio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us