Focus

L’abbigliamento che blocca i gas tossici

Inventato da studenti USA.

tessutogas_182052
|

Secondo gli scienziati tessili della Cornell University, in futuro non saranno più necessarie le ingombranti maschere antigas: basterà infatti un panno sottile.

 

La studentessa di fashion design Jennifer Keane ha collaborato con i laboratori di Nanotecnologia Tessile della scuola per creare un cappuccio e una maschera in tessuto che selezionano e intrappolano odori e gas nocivi. Finanziato in parte dal Dipartimento della Difesa americano, il tessuto è stato creato con composti cristallini noti come MOF, molecole che formano minuscole gabbie per fermare i gas come il monossido di carbonio.

 

Questo tessuto è stato progettato per catturare i gas fino alla saturazione, ma le molecole catturate possono essere rilasciate attraverso il calore.

 

Il lavoro non è stato semplice perché queste molecole sono come una polvere e difficilmente si potevano attaccare alla stoffa. Dopo mesi a cercare di attaccare le particelle alla stoffa, hanno trovato la soluzione attaccando la stoffa alle particelle. Ora stanno cercando di lavorare su superfici più grandi in modo da poter creare tute per vigili del fuoco e soccorritori, e la Cornell University è il posto giusto per farlo perchè si può contare sulla collaborazione tra scienziati e stilisti. (ga)

 

Scatta l'ambiente: le foto più premiate del 2010

 

5 settembre 2011 | Michela Santagostino