Scuola e Università

Il monocottero che vola come un seme

Ecco il primo monocottero della storia.

Un ricercatore dell’Università del Maryland ha prodotto il primo monocottero della storia del volo. Per ora è solo un progetto, ma è il primo MAV, acronimo che significa Micro Air Vehicle, che vola con una sola ala.

“Da una ricerca universitaria americana ecco il primo micro elicottero con un’ala sola”

4 anni per un seme – L’idea è venuta a Evan Ulrich, lo studdente che per 4 lunghi anni ha studiato il movimento dei semi “samara”: sono quei particolari semi, come ad esempio della pianta dell’acero, che sono dotati di un’ala naturale così che, cadendo, sono in grado di allontanarsi dall’albero e di percorrere parecchia strada in volo, prima di posarsi per terra. Partendo dallo studio del volo di questi semi, Ulrich ha modellato il prototipo del suo progetto.

Vola roteando – Il Samara MAV usa un carburante per alimentare il motore, che mette in rotazione circolare l’unica grande ala. Piccoli cambiamenti nell’inclinazione dell’ala permettono al pilota di controllare il movimento e la direzione del monocottero. Nel video dello studente c’è tutta l’evoluzione del suo interessante progetto: lo studio del volo, il disegno tridimensionale dei vari modellini e prototipi, le evoluzioni che ha subito il monocottero in questi anni di lavoro.

Possibili applicazioni – Esistono già minielicotteri e droni per la raccolta in volo di dati ed immagini, anche il Samara MAV potrebbe rappresentare un’ottimo applicativo a tal fine, infatti è entrato a far parte di un progetto militare a riguardo dei Nano-veicoli. La raccolta di immagini a scopo militare è forse la sua strada, ma il monocottero, che nella sua ultima versione è costruito in fibra di carbonio, in futuro potrebbe essere anche sviluppato in plastiche biodegradabili: insieme a molti suoi gemelli, potrebbe essere gettato dagli aerei per coprire, con una visuale a 360°, ampie aree di osservazione, soprattutto in zone impervie e naturali come: deserti, foreste, montagne. Lo studio di Ulrich quindi continua...

20 maggio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us