Gli insegnanti del Missouri comunicano con le famiglie tramite Facebook

Paura dei prof predatori.

classe_vittoriana_181855
|

Come è successo in Virginia, anche in Missouri è in corso di promulgazione un regolamento che impedisce i contatti studenti-docenti su canali non ufficiali, e con questo si intende specialmente Facebook e gli altri social network.

 

In questo Stato americano, però, gli insegnanti hanno combattuto per il diritto ad una sana comunicazione ed hanno vinto la prima battaglia. Per i prossimi 120 giorni i docenti potranno ancora usare i social media nel loro lavoro, allo scopo di compattare famiglie e scuola. Il tempo limitato prima che i magistrati locali raggiungano una decisione è funzionale al processo legislativo di questo paese: in questi mesi docenti e genitori dovranno cercare di capire se questo strumento di comunicazione è essenziale o meno.

 

La legge che vorrebbe impedirlo è nata per inibire i contatti inappropriati, ovviamente, nella solita caccia alle streghe online. Questo genere di norma è fuori dalla realtà, incapace di riconoscere il ruolo ormai evidente dei nuovi mezzi di comunicazione informatici.

 

29 agosto 2011