Che cosa dice, chi parla nel sonno?
Un po' di parolacce, molti no... ma anche frasi grammaticalmente ineccepibili: uno studio fa il punto sul contenuto dei nostri monologhi notturni. Che non è così "senza senso" come si crede.
Blue Monday: è il giorno più triste dell'anno?
Davvero questo lunedì è, per la scienza, il più deprimente del 2018? Soltanto se ci credete. Le origini di una bufala che ha grande successo sui social media.
Qual è il segreto della creatività?
Secondo la scienza sviluppare l'immaginazione richiede impegno, costanza e fatica, (quasi sempre) con ottimi risultati. Come si fa?
Cinque ragioni per cui mangiamo più del dovuto
Alcuni compagni di pasto ci spingono a continuare ad abbuffarci ben oltre il senso di sazietà: accade tutto l'anno e non soltanto durante le feste.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Perseveranza: i bambini la imparano guardandoci
Già all'età di un anno, l'esempio degli adulti è più efficace di mille incoraggiamenti. A patto di illustrare a voce i passaggi chiave dei propri persistenti tentativi.
Scommetti che ti convinco?
Avere ragione non basta. Esibire prove scientifiche neanche. Per far cambiare idea a certe persone servono ascolto, intelligenza e... qualche strategia.
13 comportamenti da evitare al primo incontro
Pochi secondi possono bastare, per spingere una persona a detestarci o a desiderare di trascorrere più tempo con noi. 
Quanto vale la prima impressione?
Bastano un libro e uno chignon per dare un’impressione diversa della stessa persona. Nella vita di tutti i giorni il rischio di dare, o ricevere, una prima impressione ingannevole è sempre presente. 
L'abilità innata della lettura
Esiste un legame non culturale fra il modo in cui una lettera è disegnata e come viene pronunciata? Uno studio dice di sì.
In calo di creatività? Ascolta musica allegra
I brani con impatto positivo funzionano meglio del silenzio nel facilitare il pensiero divergente: un modo semplice e alla portata di tutti per favorire soluzioni originali.
Perché avere paura può farci bene
Se ti spaventa, è un buon segno: vivi i tuoi timori e provaci lo stesso. Ecco quali sono le basi scientifiche della paura, e quali sono i rischi nel provarne troppa (o troppo poca).
A che cosa serve la rabbia?
È l'emozione che ci spinge a compiere gesti rischiosi. Ma anche quella che ci serve per raggiungere ciò che desideriamo. Per esempio nel mondo del lavoro.