Quelle note inaspettate che generano piacere
Gli accordi inattesi di una canzone vi mandano in visibilio? Non siete i soli: la musica agisce su un meccanismo chiave nel circuito della ricompensa del cervello, utilissimo per l'apprendimento.
L'amore e il suo ormone sono complicati
Diffidate dai titoli iperbolici da San Valentino: il ruolo dell'ossitocina, il cosiddetto ormone dell'amore, è ricco di sfumature che soltanto adesso iniziano a emergere.
Gli schemi neurali caratteristici della coscienza
Una collaborazione internazionale prova a fare luce su una delle più grandi domande irrisolte delle neuroscienze: che aspetto ha la coscienza, nel cervello?
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Dimmi cosa mangi e ti dirò chi sei
Da ciò che mettiamo nel piatto, e da come lo mangiamo, si possono dedurre alcuni tratti della nostra personalità. Come rivelano alcuni filoni di ricerca di storia, genetica e psicologia. 
Si sogna anche sotto anestesia generale
Ma si tratta di sogni disconnessi dall'esperienza e dalle interazioni con l'ambiente: più che a una perdita di coscienza, questo stato somiglia a un progressivo "scollamento" dal sé.
Il seme della discordia sui vaccini
Gli stessi account (di umani e non) che dalla Russia interferirono con le elezioni americane hanno fomentato discussioni divisive in tema di immunizzazione: lo studio, e una riflessione.
Il cervello disidratato cambia forma e attività
L'assenza di acqua ed elettroliti provoca il rigonfiamento di alcune strutture e l'intensificazione dell'attività neurale. Anche le azioni ripetitive risultano più difficili da svolgere.
I consigli degli astronauti per viaggi perfetti
Per rendere indimenticabile una vacanza sono utili i suggerimenti di chi ha viaggiato nello spazio, sperimentando la necessità di razionalizzare energie, bagagli... ed emozioni.
Il primogenito è il "cocco" di mamma?
Per la madre nessun figlio è preferito rispetto agli altri. Eppure il modo con cui si relaziona a loro è diverso e cambia nel tempo, lasciando nei figli conseguenze durevoli. Lo conferma un recente studio.
22 gradi: è la temperatura per vivere sereni
Chi vive dove il clima è mite tende a essere più socievole, emotivamente stabile e coscienzioso. Lo dimostra lo studio di un team di psicologi che ha coinvolto più di un milione e mezzo di persone.
Smartphone a lezione: il conto si paga agli esami
Dividere l'attenzione tra insegnante e device ha effetti sulla capacità di immagazzinare nozioni a lungo termine. E le conseguenze si estendono anche a chi non li usa direttamente.