Come si comportano le persone che si perdono
Smarrire la strada attiva meccanismi psicologici precisi e ricorrenti, che cambiano in base all'età e ad altre caratteristiche individuali: eccone alcuni.
COVID-19: perché stare distanti ci sembra strano
L'Homo sapiens è un animale sociale, evolutosi per vivere in gruppo: è il motivo per cui l'isolamento da coronavirus può pesare (ma è solo lontananza fisica).
Grazie di esistere, Internet!
Talvolta criticato, Internet ci permette ora di sentirci più vicini a chi non possiamo vedere di persona. Ecco come sfruttarlo al massimo e addolcire l'isolamento.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

La parità di genere passa (anche) dal cognome
Gli scienziati maschi famosi sono più spesso citati soltanto per cognome: una prassi che li fa percepire come più prestigiosi e meritevoli di riconoscimenti. E che si estende anche ad altre professioni.
Internet alimenta bufale e complottismi?
La diffusione di teorie infondate e cospirazioniste è da attribuire alla Rete? Non nel modo in cui pensiamo: se le fake news esistono da millenni, il web contribuisce però a polarizzare le opinioni.
Perché in auto ci scaccoliamo il naso?
Infilarsi le dita nel naso è un comportamento (entro certi limiti!) normale: ecco perché accade e perché, spesso, proprio mentre siamo al volante.
La paura va fronteggiata, se si vuole superarla
Uno studio su come vengono immagazzinati i ricordi paurosi nel cervello dei topi fornisce un convincente supporto a questa teoria.
Test del QI: i punteggi in caduta libera
La crescita segnalata nel corso del Ventesimo secolo si è invertita: stiamo diventando tutti più stupidi, o piuttosto è questo strumento, che forse è da ritenere superato?
La rabbia da fame? Non è solo un calo di zuccheri
Il nervosismo da stomaco vuoto non è mai solamente una questione di fame: contano anche la consapevolezza e il contesto in cui si troviamo.