Fake news: ci caschiamo perché siamo pigri
Se ci facciamo adescare dalle bufale non è (tanto) per i nostri pregiudizi, quanto perché non resistiamo alle scorciatoie mentali. Anche nel ragionamento, non vogliamo fare fatica.
I bambini di oggi più pazienti che in passato?
Lo suggerisce uno studio sul famoso "marshmallow test", in cui i ricercatori misurano la capacità di resistere alla tentazione di un dolcetto a portata di mano. I piccoli di oggi ce la fanno meglio di quelli di cinquant'anni fa.
Il primo ricordo: falso, per 4 persone su 10
Per la scienza è impossibile ricordare qualcosa che preceda i primi due anni di vita: eppure, quasi il 40% degli adulti è convinto di avere memoria di alcuni episodi, persino nella culla. Uno studio spiega come si generano queste impressioni fittizie.
Ansia e intelligenza: individuati nuovi geni
Due diversi studi hanno individuato centinaia di geni connessi da un lato a brillanti doti cognitive (ma anche ad autismo e depressione), dall'altro alla tendenza a preoccuparsi.

Come vengono girate

 

le scene di SESSO 
 

dei FILM?

ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Il rumore del cervello
Uno studio sui topi chiarisce il ruolo delle onde ritmiche che attraversano il cervello ogni manciata di secondi: non sono "rumore", anzi hanno compiti fondamentali.
La scienza segreta che governa la folla
Come ragiona una massa di individui quando si trova in emergenza? Gli scienziati se lo sono chiesti. E hanno trovato alcune risposte interessanti
Tre domande per misurare l'intelligenza?
Mettiti alla prova con il più conciso dei test.
Adolescenza inquieta, la colpa non è degli ormoni
Uno studio dà un'interpretazione controcorrente del rapporto tra pubertà e adolescenza.
La verità sugli esperimenti shock di Milgram
L'essere umano è fatto per obbedire agli ordini, a tutti i costi? Un celebre esperimento di psicologia sociale ci ha fatto a lungo credere che sia così. Ma la natura umana è più ribelle, solidale e complessa.
L'Lsd attenua i confini tra sé e gli altri
L'Lsd sembra appianare i confini tra le esperienze soggettive e quelle altrui: una proprietà interessante per chi studia il trattamento di disturbi come schizofrenia o depressione.
I bambini ragionano prima di imparare a parlare
Nei bimbi di poco più di un anno la mente consente già di fare deduzioni logiche e di capire se, in un ragionamento, c'è qualcosa che non torna.
Quando impara, il cervello fa "meglio che può"
Nell'apprendere nuovi compiti, il nostro cervello adatta schemi che ha già a disposizione, prima di trovare la soluzione ottimale.