Perché gli uomini non trovano mai le cose?
Non è un luogo comune: gli uomini fanno più fatica delle donne a trovare ciò che cercano. La colpa? Della diversa "visione periferica" nei due sessi.
L'empatia? Troppa fatica...
Calarsi nei panni dell'altro richiede uno sforzo notevole, anche quando le emozioni in gioco sono positive: è questa la motivazione dell'indifferenza, più ancora delle questioni economiche.
Guardarsi negli occhi? Non sempre è buon segno
Altro che segno di sincerità o di onestà: se qualcuno ci guarda negli occhi mentre ci parla, non è detto che abbia buone intenzioni...

 
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

L'umorismo nero è segno di intelligenza
Mettete alla prova i vostri amici: chi ride di gusto alle battute più lugubri e "scorrette" ha in genere anche più alti valori di QI e minori livelli di aggressività. 
La genialità è roba da maschi: parola di bambine
L'influenza dell'educazione nelle differenze di genere: perché le femmine si convincono di essere meno geniali dei maschi?
La tortura funziona?
No, è inutile anche dal punto di vista scientifico: non consente di ottenere la verità.
La realtà virtuale contro la paura della morte
Vivere un'esperienza extracorporea pacifica e senza spiacevoli conseguenze attenua la paura del decesso, anche quando l'illusione è soltanto simulata in laboratorio.
10 curiosità sul senso dell'orientamento
(Dis)orientati si nasce o si diventa? Perché le donne hanno difficoltà con le mappe, ma trovano subito le chiavi di casa? Si può allenare la nostra bussola interna? Le nostre capacità spaziali, in 10 punti.
La saggezza della folla
Non vale sempre: in molti casi, la credenza della maggioranza è semplicemente sbagliata. Secondo uno studio di ricercatori del Mit c'è però un modo per far emergere la verità. 
Cambiare carattere per un colpo in testa
Una lesione cerebrale può cambiare profondamente la nostra personalità, e in peggio: lo dimostra la storia di Phineas Gage, trafitto nel cranio da un'asta metallica.
Un vaccino psicologico contro le fake news
Immunizzare l'opinione pubblica contro la diffusione di bufale si può.