Perché gli uomini non trovano mai le cose?
Non è un luogo comune: gli uomini fanno più fatica delle donne a trovare ciò che cercano. La colpa? Della diversa "visione periferica" nei due sessi.
L'empatia? Troppa fatica...
Calarsi nei panni dell'altro richiede uno sforzo notevole, anche quando le emozioni in gioco sono positive: è questa la motivazione dell'indifferenza, più ancora delle questioni economiche.
Guardarsi negli occhi? Non sempre è buon segno
Altro che segno di sincerità o di onestà: se qualcuno ci guarda negli occhi mentre ci parla, non è detto che abbia buone intenzioni...

 
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Il segreto delle macchie di Rorschach
Il potere evocativo delle sagome di inchiostro, interpretabili come figure di diverso tipo, dipende dalla loro semplicità: meno sono complesse, più è facile che evochino forme familiari.
Quanto è affidabile la memoria fotografica?
È davvero possibile fermare i ricordi come se fossero i dettagli di una Polaroid? Ci sono persone capaci di una così vivida capacità di osservazione e, poi, di rievocazione?
L'amore? Per il cervello, è come una sbronza
L'effetto dell'ossitocina somiglia da vicino a quello di una sonora bevuta: disinibisce, ma rende aggressivi. Una ricerca sui "lati oscuri" dell'ormone dell'amore.
La scienza del rimorchio: 10 consigli semiseri
Esiste una ricetta per fare colpo sull'altro sesso? In tutto il mondo scienziati e ricercatori studiano che cosa fa scattare (o meno) la scintilla. Ecco cosa hanno scoperto
Le parole della felicità
La Wikipedia delle emozioni positive: un glossario di parole intraducibili, cariche di sfumature in cui riconoscersi, prese in prestito da altre culture. Un progetto in costante aggiornamento.
Dimenticare: lo scopo del sonno
Dormire è il prezzo che paghiamo per avere un cervello plastico e in grado di imparare nuove cose ogni giorno: la conferma in uno studio quadriennale compiuto sui topi.
Perché alcuni suoni risultano insopportabili
Dietro alla scarsa tolleranza ad alcuni rumori c'è un affaticamento cerebrale dovuto a un "super lavoro" delle regioni responsabili di attenzione e risposta emotiva.
I benefici del disordine
Non sempre archiviare e programmare ogni cosa equivale ad avere il controllo della situazione: abbracciare uno stile di vita (un po') più caotico potrebbe sorprenderci positivamente.