Perché col caldo diventiamo più aggressivi?
Alla base di questo fenomeno di cui si vedono gli effetti in famiglia, sulle strade e nei campi di gioco, potrebbe esserci un rallentamento delle nostre funzioni cognitive.
Narcolessia e creatività: c'è un legame?
Le persone colpite da questa patologia sembrano dotate di spiccate doti creative: potrebbe dipendere da un insolito ciclo del sonno che li catapulta direttamente nella fase REM (quella dei sogni lucidi).
Vincere il dolore ingannando la mente: 6 trucchi
Secondo alcuni studi è possibile, con i giusti stratagemmi, vincere paure, fobie e sensazioni fastidiose. Non solo: ci sono trucchi anche per esaltare memoria e creatività.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Un traduttore di pensieri in parole
Una tecnologia che abbina sintetizzatori e intelligenza artificiale converte le onde cerebrali della corteccia uditiva in parole . Il sogno? Fare altrettanto con i discorsi soltanto immaginati.
Troppo tempo allo schermo: gli effetti sui bambini
I piccoli lasciati a lungo davanti a tv, tablet e cellulari potrebbero accusare ritardi nello sviluppo cognitivo: i risultati e le pecche di uno studio canadese che alimenta accese discussioni.
La mappa vocale delle esclamazioni umane
Stupore, rabbia, soddisfazione e molto di più: i suoni non verbali che l'uomo produce veicolano 24 diversi tipi di emozioni, che alcuni scienziati hanno organizzato in uno strumento interattivo.
Come fa il cervello a distinguere il nostro tocco?
Il cervello abbassa il volume della risposta sensoriale, se a toccarci è la nostra stessa mano e non quella di un altro: uno studio indaga i meccanismi percettivi alla base del senso del sé.
Esiste davvero la sindrome del figlio unico?
Crescere senza fratelli accanto rende più egoisti, viziati, intransigenti - come dicono? No: decenni di studi di psicologia dimostrano che questi sono pregiudizi. Anche se qualche differenza rimane.
La tua faccia può esprimere felicità in 17 modi
Il volto umano manifesta le emozioni attraverso infinite sfumature, ma solo 35 conformazioni sono comprese in tutto il mondo e in ogni cultura.
Dal sesso all'arte: 5 attività da sonnambuli
Quello dei sonnambuli che, durante il sonno, si limiterebbero a camminare, è solo un cliché. Durante questa "attività automatica" notturna, c'è infatti anche chi parla, fa sesso, dipinge e... uccide.
Un volto inclinato facilita le interazioni sociali
La diversa angolazione del capo fa sì che ci si concentri di più sugli occhi e rende più rassicurante il contatto visivo: uno studio utile anche per comunicare con chi soffre di autismo.