Perché il caffè non dovrebbe piacerci
In natura, il riconoscimento del sapore amaro si è evoluto per proteggerci da sostanze tossiche e velenose. Come mai allora l'amaro dell'espresso è, per molti, irresistibile?
Depressione post partum e sistema immunitario
Un'infiammazione nelle regioni cerebrali che regolano l'umore in seguito a gravidanze difficili sembrerebbe legata ai sintomi della condizione che interessa il 15% delle neomamme.
Come nascono i falsi ricordi?
La memoria non è un magazzino impermeabile ma un film in continuo rifacimento. E spesso esperienze che diamo per vissute non sono mai avvenute, o si sono consumate in modo diverso.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Perché chi è sotto ipnosi non finge
Un esperimento fornisce una prova convincente del fatto che chi si trova in questa condizione non "recita", ma agisce in modo quasi involontario.
Come funziona la mente di tuo figlio
5 cose che forse non sai su come funziona la mente dei bambini.
I sapori buoni nascono con noi
Impariamo ad amare certi cibi ancora nel grembo materno, poi arriva il momento in cui ogni sapore ignoto diventa minaccioso. Ma i genitori hanno varie frecce al loro arco.
Pregiudizi mortali
Negli Usa, a parità di corporatura con un bianco, un nero è percepito come più minaccioso e pericoloso: un'indagine dimostra la distanza che c'è tra teoria e realtà.
Il palazzo della memoria
La tecnica dei loci cara agli antichi greci (e a Sherlock Holmes!) permette a cervelli normali di raggiungere, con un po' di allenamento, prestazioni degne di un super memorizzatore.
Social media e depressione: c'è un legame?
Una relazione c'è, ma non necessariamente di causa-effetto. Uno studio smentisce un diffuso luogo comune su disturbi dell'umore e rapporti virtuali.
La civiltà delle donne
Nelle culture più antiche le donne avevano un ruolo importante. E ancora oggi esistono società matriarcali.
La lingua ascoltata nel pancione non si scorda mai
Quella che i bambini ascoltano nella vita prenatale e nei primi mesi dopo la nascita influenza la loro capacità di percepire e pronunciare suoni, perfino se non verrà mai parlata.