Quelle note inaspettate che generano piacere
Gli accordi inattesi di una canzone vi mandano in visibilio? Non siete i soli: la musica agisce su un meccanismo chiave nel circuito della ricompensa del cervello, utilissimo per l'apprendimento.
L'amore e il suo ormone sono complicati
Diffidate dai titoli iperbolici da San Valentino: il ruolo dell'ossitocina, il cosiddetto ormone dell'amore, è ricco di sfumature che soltanto adesso iniziano a emergere.
Gli schemi neurali caratteristici della coscienza
Una collaborazione internazionale prova a fare luce su una delle più grandi domande irrisolte delle neuroscienze: che aspetto ha la coscienza, nel cervello?
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Dal sesso all'arte: 5 attività da sonnambuli
Quello dei sonnambuli che, durante il sonno, si limiterebbero a camminare, è solo un cliché. Durante questa "attività automatica" notturna, c'è infatti anche chi parla, fa sesso, dipinge e... uccide.
Un volto inclinato facilita le interazioni sociali
La diversa angolazione del capo fa sì che ci si concentri di più sugli occhi e rende più rassicurante il contatto visivo: uno studio utile anche per comunicare con chi soffre di autismo.
Che cosa rivelano di noi i regali di Natale
Dimmi che regalo di Natale fai e ti dirò chi sei: egocentrico, riciclatore, ritardatario... Ecco 10 profili di donatore ricostruiti da psicologi ed economisti.
Perché il cervello dimentica i dettagli
Quando si rievoca un ricordo, i particolari di una scena sono meno importanti del suo significato generico: due esperimenti chiariscono alcune dinamiche dei processi di apprendimento.
La scienza dietro alle esperienze pre-morte
Le ipotesi avanzate finora per spiegare le near death experiences, le esperienze misteriose e poco replicabili di chi si è trovato al confine tra la vita e la morte: semplici allucinazioni?
I fondamentali della psicologia sono sbagliati?
Molto di ciò che pensiamo di sapere sul comportamento è sbagliato oppure da rivedere profondamente: i risultati di un enorme lavoro di revisione dei test di psicologia.
A che cosa servono i portafortuna?
Per chi è superstizioso, i portafortuna hanno poteri soprannaturali che tengono lontana la sfortuna. Ma anche la scienza sostiene che possono aiutare. Ecco come e perché. 
Perché è difficile guardarsi negli occhi?
Quando parli con qualcuno tendi spesso a non guardarlo diritto negli occhi? Ebbene, la timidezza non c'entra. C'è invece una spiegazione scientifica, che parte dal cervello.