L'apatia dello spettatore non c'è, nel mondo reale
La riluttanza a intervenire in situazioni di emergenza se sono presenti anche altre persone si verifica solo nei contesti "protetti" di laboratorio: nelle risse di strada, offrono aiuto 9 persone su 10.
Pinocchio, il burattino-bambino
La prima puntata del racconto del pezzo di legno che doveva morire impiccato, ma è diventato bambino (a dispetto dell'autore), esce il 7 luglio 1881.
Altruisti, ma per il motivo sbagliato
Se perdete il portafogli, sappiate che la maggior parte dei cittadini del mondo è (abbastanza) disposta a restituirlo, soprattutto se pieno di soldi. Ecco perché (e dove andate più sul sicuro).
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Cos’è il mesmerismo?
Il termine deriva dal nome del medico e mistico austriaco Franz Anton Mesmer (1734-1815). Egli studiò a lungo l’opera di Paracelso, medico del Cinquecento, il quale sosteneva che le cause, e i...
Che cosa è la sindrome di Stendhal?
È una patologia che si presenta con stato confusionale, nausea, vomito e perdita di coscienza, senza alcun disturbo organico che la provochi. Colpisce persone esperte o inesperte di arte che si...
Perché ci si scambia l’anello nuziale?
Mettere l’anello nuziale è una delle usanze più antiche e universali: l’anello infatti è simbolo di completezza e quindi segna il momento in cui la vita di una persona si realizza. Quando due...
Perché si piange di dolore o di gioia?
Quando si prova una forte emozione, il sistema limbico del cervello stimola il sistema nervoso centrale, il quale a sua volta mette in moto una serie di reazioni fisiologiche: il battito cardiaco...
Viaggio nelle illusioni ottiche
Il mondo insomma è pieno di trappole per gli occhi: due dimensioni possono diventare tre, i cani scomparire, le scale non finire mai.
Perché lo sbadiglio è spesso contagioso?
Molti credono erroneamente che lo sbadiglio non sia altro che un semplice “segnale” dell'individuo per manifestare la propria noia o un indice di cattiva digestione. In realtà è un segno di...
Siamo tutti un po' Leonardo?
Controlla lo stato di forma del tuo cervello e scopri l'inventore che è in te.
Che figuraccia!
Gaffes, equivoci, frasi a sproposito e passi falsi. I vostri racconti spiegano un'emozione comune: l'imbarazzo.