Speciale
Domande e Risposte
Psicologia

Uomini e donne: chi è capace di mentire meglio?

Molte differenze tra uomini e donne sono evidenti, altre meno. Una di queste (forse) è relativa alla capacità di mentire: ecco che cosa svela un nuovo studio.

Le donne si rassegnino: Pinocchio è maschio. Mente di più e meglio, e forse mente di più proprio perché riesce a farlo meglio. Insomma, tra le tante differenze che le ricerche evidenziano tra il comportamento degli uomini e quello delle donne c'è anche quello che riguarda il tema bugie. 

 

Che l'uomo sia meno sincero della donna risulta da un studio che l'Università di Maastricht (Paesi Bassi) ha condotto per comprendere il comportamento di chi si ritiene bugiardo esperto. Nella ricerca, 194 uomini e donne hanno risposto a un questionario su quante bugie avessero detto nelle ultime 24 ore, di che tipo, a chi e quali fossero le strategie adottate.

 

Bugie qua e là. Dai risultati è emerso che gli uomini avevano più del doppio di probabilità di considerarsi dei bugiardi esperti rispetto alle donne. Non solo: analizzando le risposte, i ricercatori hanno riscontrato che i maschi erano molto più bravi a mentire, creando storie credibili all'interno delle quali inserivano le bugie.

Abbassa lo sguardo. Inoltre gli uomini hanno un miglior controllo del corpo mentre dicono bugie: per esempio, non evitano lo sguardo dell'interlocutore oppure riescono a mantenere rilassato il corpo. Questi elementi, spiega lo studio, rafforzano la credibilità della bugia che viene raccontata.

 

Nella maggior parte dei casi, però, non si tratta di grandi menzogne, ma di omissioni ed esagerazioni che vengono dette a colleghi, amici o partner soprattutto durante gli incontri faccia a faccia. E comunque, ci sono anche degli studi che suggeriscono dei semplici trucchi per provare a smascherare il bugiardo di turno. O la bugiarda.

 

5 agosto 2020
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us