Psicologia

Un trucco scientifico per sconfiggere l'ansia

C'è una particolare situazione che vi agita? Lo stress da prestazione si può combattere trasformando l'angoscia in entusiasmo. E per una precisa ragione psicologica.

Sono così entusiasta di dare gli esami di maturità quest'anno...

Non vedo l'ora di illustare la relazione alla riunione...

Ho un listone di cose da fare, non vedo l'ora...

Non siamo impazziti: stiamo mettendo in pratica una tecnica per tenere a bada quel tipo di ansia noto come rivalutazione cognitiva (anxiety reappraisal), descritta in un articolo pubblicato su The Atlantic. Consiste nel placare insonnia e patemi che anticipano una situazione stressante autoconvincendosi di essere eccitati, entusiasti, impazienti di iniziare, anziché angosciati, per quell'evento.

Keep calm and... Più facile a dirsi che a farsi? Eppure pare funzionare. Le modalità normalmente usate per tenere a bada l'ansia sono controintuitive: ci viene detto di rilassarci, di stare calmi, ma potrebbe essere il consiglio sbagliato.

Problemi? No, opportunità. L'ansia, così come l'eccitazione, è infatti una situazione di arousal, ossia di attivazione dell'organismo in risposta a uno stimolo. Il cuore batte più forte, il livello di cortisolo (l'ormone dello stress) sale, il corpo si prepara ad agire. L'unica differenza è che l'eccitazione è uno stato positivo, in cui ci si focalizza sul buon esito dell'esperienza.

Anche la calma è uno stato positivo, ma di basso arousal. In base a questo approccio è quindi più facile convincere il cervello a passare da una situazione di eccitazione negativa (l'ansia) a una di eccitazione positiva, piuttosto che dall'arousal negativo all'assenza di arousal.

L'importante è crederci. Alison Wood Brooks, professore della Harvard Business School che studia questa tecnica, ne ha provato l'efficacia in laboratorio. Ha chiesto ad alcune persone di dire "sono emozionato" oppure "che ansia!" prima di cantare in pubblico, parlare davanti a una telecamera o fare un test di matematica. Chi ha usato l'approccio positivo ha ottenuto prestazioni migliori.

25 marzo 2016 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us