Tradizioni familiari e salute

Pranzi, Natale, visite ai parenti. Tutte tradizioni che in famiglia fanno bene.

2002121011453_14

Tradizioni familiari e salute
Pranzi, Natale, visite ai parenti. Tutte tradizioni che in famiglia fanno bene.
Le tradizioni e le usanze familiari sono importanti per la stabilità e la salute dei figli.
Le tradizioni e le usanze familiari sono importanti per la stabilità e la salute dei figli.
Un gruppo di psicologi ha rivisto tutti gli studi compiuti negli ultimi 50 anni sul comportamento della famiglia; ed è giunto alla conclusione che per rimanere in buona salute sono necessari anche riti e comportamenti routinari. Questi momenti sempre uguali della vita familiare, in apparenza inutili, servono a dare agli appartenenti alla famiglia il senso di appartenenza a un gruppo; in particolare i ragazzini ricavano un senso di identità personale, vanno meglio a scuola e si ammalano di meno. Le routine familiari, definite come “momenti in cui si comunica che c'è qualcosa da fare” sono per esempio i pranzi, il momento di andare a letto, i lavori domestici, mentre i rituali (momenti in cui si comunica anche alle altre famiglie “ecco chi siamo”) sono il Natale, i compleanni, la Pasqua, i funerali e persino il pranzo della domenica.
A ognuno il suo compito. I bambini che vanno a letto a un'ora regolare si svegliano di meno durante la notte, soffrono meno di infezioni respiratorie e hanno meno problemi di salute negli anni dell'asilo. I genitori, invece, approfittano dei pranzi per conoscere meglio i propri figli, parlare con loro ed educarli meglio. Una delle ricercatrici, Barbare Fiese, dice: «Sappiamo che le famiglie sono molto occupate, ma un pranzo dura circa 20 minuti, e quattro pranzi la settimana durano meno di una partita o di un film. Sappiamo che non è giusto trarre conclusioni, ma pensiamo che un pranzo in famiglia in cui ci sia un dialogo rispettoso sia di beneficio a chiunque sieda a tavola».

(Notizia aggiornata al 12 dicembre 2002)

09 Dicembre 2002