Psicologia

Supereroi: perché i bambini li amano

I supereroi dei fumetti e del cinema sono molto amati dai bambini. Uno studio adesso spiega anche il perché.

Il successo al box office del nuovo film d'animazione della Disney, Gli Incredibili 2, lo conferma: i supereroi dei fumetti e del cinema sono sempre i più amati dai bambini (e non solo). Il motivo? Secondo diversi studi, i bambini molto piccoli sono in grado di fare ragionamenti e, soprattutto, di distinguere il bene dal male, o almeno di capire chi protegge gli altri e chi, invece, non lo fa. Sarebbe dunque questo innato senso di giustizia, il motivo per il quale i bambini sono naturalmente attratti dai supereroi.

Focus D&R, bambini, comportamento, supereroi, film d'animazione
Questa risposta è tratta da Focus D&R n. 53 (estate 2017).

Test d'azione. Lo afferma uno studio dell’Università di Kyoto nel quale i ricercatori hanno messo sotto esame 132 bimbi, di sei e dieci mesi, procedendo con dei test mirati. Ai piccoli sono stati mostrati dei cartoni animati molto stilizzati. I personaggi erano raffigurati con fattezze geometriche e l’azione si svolgeva così: un soggetto inseguiva e urtava un secondo soggetto, mentre un terzo osservava e a volte interveniva, altre volte invece si dava alla fuga.

Aiutare i più deboli. Le stesse scene sono state poi ripetute con attori in situazioni reali. Risultato? I bambini non hanno dato adito a equivoci né hanno mostrato incertezze: la loro preferenza ricadeva sul personaggio che interveniva in favore del danneggiato. L’unica differenza è che a sei mesi i bimbi non distinguevano tra un aiuto volontario e uno accidentale, mentre a dieci mesi mostravano di saper fare anche questa distinzione. Insomma, già in età precoce, preferiamo le figure che proteggono i deboli e, non a caso, anche i pupazzi dei supereroi sono fra i giocattoli preferiti dai maschietti. Ed ecco, forse, perché li amiamo anche quando tanto piccoli non siamo più.

5 ottobre 2018 Focus Domande e Risposte
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us