Psicologia

Somiglianza fisica? È questione di personalità!

Per la nostra mente, due individui con personalità simile si assomigliano anche fisicamente: è un pregiudizio che falsa la nostra percezione.

Conoscere la personalità di una persona influenza il modo in cui ci appare fisicamente. In altre parole, se pensiamo che due individui abbiano un carattere simile, ai nostri occhi risulteranno simili anche fisicamente. È quanto scoperto da una ricerca pubblicata su Cognition, che ha rilevato che la nostra mente, quando deve giudicare la somiglianza tra due persone, incorre in un bias cognitivo, cioè un pregiudizio che falsa la nostra percezione.

Personalità e pregiudizi. La ricerca ha coinvolto persone di diverso sesso, razza ed etnia: tramite il computer, i partecipanti dovevano giudicare la somiglianza fisica tra alcuni personaggi famosi (attori, politici, cantanti: tutti maschi bianchi per coerenza estetica). In generale, quando i partecipanti credevano che due individui avessero una personalità simile, giudicavano simile anche l'aspetto fisico. 

I ricercatori hanno poi mostrato ai partecipanti delle foto di persone sconosciute: anche in questo caso, se veniva loro detto che due persone avevano una personalità simile, automaticamente le riconoscevano come più simili fisicamente. «Il nostro studio dimostra che il riconoscimento dell'identità facciale non si basa solo su caratteristiche fisiche, ma è influenzato da quanto già conosciamo riguardo al carattere di chi stiamo osservando», spiega Jonathan Freeman, uno degli autori.

Scelte inconsapevoli. Per controllare che le risposte fossero davvero frutto di un processo cognitivo inconscio, i ricercatori si sono serviti di un software innovativo che controlla i movimenti del mouse: vedendo in che modo si muoveva il puntatore, il programma riusciva a individuare ogni minima indecisione dei partecipanti, rivelando le loro tendenze inconsce. La prossima volta che vi troverete a giudicare la somiglianza tra due persone, domandatevi: si assomigliano davvero, o è un inganno della mente?

15 settembre 2021 Chiara Guzzonato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Gli itinerari, gli incontri, i diari dei grandi viaggiatori del passato che, spinti da curiosità e muniti di audacia, hanno girato il mondo con una gran voglia di raccontare. Dall'instancabile Erodoto alla misteriosa Agatha Christie, dal mitico Marco Polo all'intrepida Nellie Bly fino agli scrittori globetrotter in anni più recenti: riviviamo insieme le loro avventure.

ABBONATI A 29,90€

Come funziona lo stress? Si tratta di un meccanismo biologico fondamentale: l’organismo entra in allarme e “scollega” la razionalità, ma domarlo si può. Inoltre: il massiccio e misterioso ritorno degli UFO; la scienza prova a decifrare il linguaggio degli animali; come mantenere in salute i 700 (!) muscoli del corpo; perché alcune canzoni diventano dei "tormentoni".

ABBONATI A 29,90€
È vero che il mare non è sempre stato blu? La voglia di correre è contagiosa? Perché possiamo essere crudeli con gli altri? Si possono deviare i fulmini? Che cosa fare (e cosa non fare) per piacere di più? Queste e tantissime altre domande e risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R.
 
ABBONATI A 29,90€
Follow us