Psicologia

Che cos'è la Sindrome dell'accento straniero?

Parlare la stessa lingua di sempre senza che nessuno riesca più a capirci: è l'incubo in cui precipita chi è colpito da questa rara conseguenza di lesioni cerebrali.

Si tratta di un raro disturbo causato da una lesione, per ictus o trauma, delle aree cerebrali che controllano ritmo e melodia del parlato. Uno dei primi casi descritti fu quello, nel 1941, di una donna norvegese, che ferita in guerra dall’artiglieria, si risvegliò dal coma con un forte - e impopolare - accento tedesco. La poveretta, inizialmente ritenuta una spia, era affetta da Sindrome dell’accento straniero.

Parliamo la stessa lingua? Questo disturbo fa sì che cambi il modo di parlare perché si muovono in modo diverso la lingua e la bocca, e risultano pertanto diverse l’intonazione, le consonanti e le vocali (l’inglese "Yeah" può diventare come il tedesco "Ja"). Gli interlocutori, non riconoscendo più nell’eloquio del malato i tratti tipici della propria lingua, hanno l’impressione che stia parlando con un accento di un altro Paese, anche se non è realmente così.

Che cosa ci ha insegnato. Osservando questi pazienti si evidenzia come il linguaggio veicoli informazioni (tonalità, ritmo) che vanno al di là del significato delle parole. «Molti di questi pazienti mantengono intatte le abilità musicali» spiega Costanza Papagno, docente di Psicologia fisiologica all’Università di Milano-Bicocca. «Questi disturbi ci hanno quindi insegnato che musica e linguaggio viaggiano su binari separati». Dal 1941 al 2010 sono stati documentati, di questo raro disturbo, solo una cinquantina di casi.

24 settembre 2014 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Il racconto del decennio (1919-1929) che condusse un'Italia povera, ferita e delusa dalla Grande guerra nelle braccia di Mussolini. E ancora: distanziamento, lockdown, ristori... tutte le analogie fra la peste di ieri e il covid di oggi; come Anna Maria Luisa, l'ultima dei Medici, salvò i tesori artistici di Firenze; dalla preistoria in poi, l'impatto dell'uomo sull'ambiente e sul paesaggio.

ABBONATI A 29,90€

Il cervello trattiene senza sforzo le informazioni importanti per sopravvivere. Qual è, allora, il segreto per ricordare? Inoltre: gli ultimi studi per preservare la biodiversità; la più grande galleria del vento d'Europa dove si testano treni, aerei, navi; a che punto sono i reattori che sfruttano la fusione nucleare.


ABBONATI A 29,90€

Litigare fa ammalare? In quale sport i gatti sarebbero imbattibili? Perché possiamo essere cattivi con gli altri? Sulla Luna ci sono nuvole? Queste e tante altre domande e risposte, curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, d'ora in poi tutti i mesi in edicola!

ABBONATI A 29,90€
Follow us