Psicologia

Si torna a scuola. E sono subito dolori...

Con l'inizio dell'anno scolastico compare, in un numero rilevante di bambini, una variegata serie di malesseri, spesso considerati come scuse che il piccolo cerca per restare a casa. Primi in "classifica" sono i mali di testa e di pancia, ma non mancano insonnia e asma. In molti casi non c'è una causa organica, tant'è che i sintomi scompaiono non appena il bimbo è sicuro che non andrà a scuola. Ciò non significa - avvertono gli specialisti - che siano "malattie immaginarie": questi distirbi denunciano invece un malessere psicologico che può originare da una difficoltà di relazione con gli adulti, dall'ansia di separazione dai genitori o anche dalla paura dell'insuccesso scolastico (che può addirittura sfociare in pensieri quali "se non sono bravo a scuola, i miei genitori non mi vorranno più bene"). Come rileva Rita Cerutti, del Dipartimento di psicologia dinamica e clinica dell'Università La Sapienza di Roma, la scuola rappresenta una delle prime occasioni di confronto con adulti diversi dai genitori e con i coetanei e può, in effetti, essere vissuta con angoscia. Ma è necessario indagare tutti gli aspetti della vita psichica del piccolo, comprese situazioni contingenti e dinamiche familiari, per individuare le radici della somatizzazione e agire con interventi mirati, farmacologici e psicologici. Anche se questi ultimi sono, ancora oggi, accettati con difficoltà dai genitori.

24 settembre 2007
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us