Psicologia

Sgridare i figli è sbagliato?

Con le vacanze chi ha figli passa più tempo insieme a loro. Ecco come rimproverarli, se serve e senza esagerare.

Sgridare i bambini non è sbagliato, ma bisogna stare attenti a come lo si fa. Uno studio condotto dalle Università del Michigan e da quella di Pittsburgh (Usa) ha dimostrato che non solo picchiare i bambini è controproducente (risultato condiviso da moltissime ricerche), ma anche gridare e soprattutto umiliare, pur se solo a parole, ha effetti negativi.

Aggressività e depressione. Per verificarlo sono state esaminate 967 famiglie, di diversa estrazione sociale e culturale, con figli di età fra i 10 e i 14 anni. Ai ragazzini è stato chiesto in quale occasione avessero raccontato bugie o avessero disobbedito, e ai genitori di raccontare la loro reazione. Il 45% delle madri e il 42% dei padri ha ammesso di aver alzato la voce e di aver insultato i figli. Chi veniva sgridato così, però, si comportava in modo più aggressivo rispetto agli altri e manifestava sintomi di depressione.

ParolA d'ordine: spiegare. Apostrofare i figli con insulti, infatti, specie nella pubertà, li destabilizza e li fa sentire inadeguati. Il metodo migliore è invece spiegare in modo chiaro e con calma dove hanno sbagliato ed eventualmente punirli, per esempio togliendo loro qualcosa a cui tengono.

1 agosto 2015
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us