Psicologia

Sbagliando si impara? Non sempre!

Si dice spesso che dai propri errori si impari sempre qualche cosa. Un recente studio ci avverte, però, che esiste un meccanismo che potrebbe indurci a ripetere determinati sbagli. (Susanna Trave, 11 aprile 2008)

Se state lottando per richiamare una parola che siete sicuri di avere sulla punta della lingua, o se continuate a "inciampare" sulla stessa sequenza di note al pianoforte, perseverare nel cercare di ricordare o di rimediare allo stesso errore non è la soluzione migliore. Uno studio condotto all'Università di McMaster, in Canada, avverte infatti che ripetuti tentativi infruttuosi di riportare alla memoria qualche cosa che non ricordiamo potrebbero generare uno schema mentale che ci condanna all'insuccesso. La ricerca ha preso il via dall'esperienza diretta di una delle due autrici che ha notato come, per determinati vocaboli, si trovasse ripetutamente nella situazione di non riuscire a ricordarli ben sapendo di conoscerli perfettamente. Questo ha condotto la ricercatrice a formulare l'ipotesi che l'atto stesso di commettere l'errore, malgrado venisse poi corretto, potesse generare l'apprendimento di quell'errore.

Perseverare non aiuta. Per cercare di capire meglio questo meccanismo, è stato chiesto a un gruppo di studenti di dare il nome ad alcuni oggetti dei quali veniva fornita solo la descrizione. Coloro che non rispondevano subito, ma che sostenevano di avere la parola sulla punta della lingua, sono poi stati esortati a pensarci su, alcuni per 10 secondi e altri per 30 secondi. I risultati hanno svelato che chi aveva passato maggior tempo nel tentativo di ricordare aveva una probabilità maggiore di trovarsi nelle stesse condizioni, per la stessa parola, il giorno successivo. Sembrerebbe quindi che il tempo passato nella condizione di errore rafforzi la via mentale sbagliata che non permette di ricordare. I ricercatori stanno ora cercando di scoprire quale sia il meccanismo che, al contrario, ci toglie dai guai nelle ricorrenze dell'errore. Nel frattempo, se non riusciamo a venire a capo di un problema è meglio abbandonare i tentativi di risolverlo: più ci agitiamo e ci sforziamo e più potremmo affondare nelle sabbie mobili dei meccanismi mentali legati ai nostri sbagli.

10 aprile 2008
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us