Psicologia

Ridere dell’influenza per farsela passare

Più felici, più sani: potrebbe essere questo lo slogan per la stagione invernale 2006-2007 che ci permetterà di resistere meglio ai rigori del freddo, evitando raffreddori, mal di gola e influenze varie.
Uno studio recentemente condotto da Stephen Cohen, psicologo della Carnegie Mellon University di Pittsburgh, su 193 volontari di età compresa tra i 21 e i 55 anni, ha infatti evidenziato come le persone positive, dotate di elevata autostima ed estroverse siano più resistenti ai virus rispetto a musoni, introversi e pessimisti vari.
I partecipanti al test sono stati intervistati e monitorati per diverse settimane, così identificarne i tratti caratteriali e poterli suddividere in positivi e negativi: tutti quanti sono poi stati infettati con un comune rinovirus in grado di provocare raffreddori e influenze. I soggetti appartenenti al gruppo dei positivi sono risultati più resistenti all’infezione rispetto ai negativi: hanno cioè riportato sintomi più lievi e di durata inferiore rispetto a quelli che si sarebbe potuti attendere dalla misurazione oggettiva del loro grado di malattia.
Il test non ha però evidenziato nessuna correlazione tra depressione, ansia, umori negativi e probabilità di contrarre malattie da freddo.
Anche se saranno necessari ulteriori studi che confermino i risultati ottenuti da Cohen, molti ricercatori sono concordi nell’affermare che un carattere ottimista e positivo può essere di grande aiuto nella lotta alle malattie.

13 novembre 2006
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us