Psicologia

La realtà virtuale permette lo scambio di corpo

Lo scambio di corpo con la realtà virtuale può forse essere un metodo efficace nel trattamento dei disturbi psichiatrici: le prime ricerche.

Andare a letto e risvegliarsi nei panni di qualcun altro: per qualcuno forse è un sogno, ma per i più anche solo l'idea è un incubo. Gli scienziati non sono ancora riusciti (e per fortuna, ci sentiamo di aggiungere) a effettuare un reale scambio di corpo tra due persone, ma le più recenti tecnologie hanno permesso di andarci molto vicino. Così, grazie alla realtà virtuale, Pawel Tacikowski e i suoi colleghi del dipartimento di neuroscienze del Karolinska Institute (Stoccolma, Svezia), nell'ambito delle loro ricerche su nuovi metodi per trattare disturbi psichiatrici come la schizofrenia, hanno dato modo a ben 33 coppie di amici di scambiarsi il corpo, o quantomeno alcune esperienze altrui: lo studio è pubblicato su Cell.

Metamorfosi digitale. I partecipanti al test hanno indossato un visore che mostrava loro il mondo esterno ripreso da una telecamera posta sulla testa del compagno di avventura e speciali sensori tattili in grado di replicare su ognuno alcuni degli stimoli percepiti dall'altro. Dopo qualche minuto di adattamento, le cavie umane hanno dichiarato di sentirsi quasi del tutto nel corpo dell'altra persona, al punto che se uno dei due veniva minacciato in maniera credibile con un coltello, l'altro iniziava a sudare come se l'arma fosse stata puntata contro di lui.

Giudizio di sé e memoria. Prima del test ciascun partecipante ha dovuto dare un punteggio ad alcuni tratti caratteriali propri e del compagno, come autostima, loquacità, gentilezza. L'autovalutazione è stata ripetuta durante lo scambio virtuale: in generale, anche durante l'inversione i volontari hanno dato valutazioni molto simili a quelli che avevano già riservato al loro partner. Infine, grazie a una serie di test di memorizzazione somministrati prima e durante l'esperimento, Tacikowski ha dimostrato che le esperienze vissute "nei panni di qualcun altro" si imprimono nella memoria meno di quelle vissute in prima persona.

10 settembre 2020 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us