Quando sposarsi fa bene...

Il matrimonio tiene i criminali lontani dai guai.

2002108145236_14

Quando sposarsi fa bene...
Il matrimonio tiene i criminali lontani dai guai.
Il matrimonio sembra agisca da deterrente contro la recidività.
Il matrimonio sembra agisca da deterrente contro la recidività.
Chi ha detto che sposarsi non è sempre un buon “affare”? La serenità garantita da un matrimonio saldo è un forte antidoto alla vita del crimine. Più che un posto di lavoro. La ricerca, effettuata da un team di studio dell'Università della Florida, è stata condotta su 524 ex-detenuti bianchi, neri e ispanici dello stato della California, di età compresa tra la tarda adolescenza e i ventidue anni. Obiettivo dello studio è stato identificare i fattori che hanno maggiormente contribuito ad allontanare o ricondurre questi uomini sulla via del crimine considerando rispettivamente il matrimonio e l'impiego, l'uso di droga o alcol.
Risultati sorprendenti.
È risultata l'eroina il fattore che più ha contribuito a coinvolgere nuovamente gli ex-detenuti in crimini violenti e non-violenti; mentre è stato il matrimonio la vera strada di “non ritorno” alla delinquenza. Ma attenzione: soltanto di chi ha scelto il matrimonio tradizionale con tanto di “registrazione”… Tra i conviventi l'effetto “riduzione della criminalità” non è stato altrettanto evidente.

(Notizia aggiornata al 17 settembre)

08 Ottobre 2002