Psicologia

Quando l'ansia gioca d'anticipo

L'ansia "anticipatoria" è quella che ci fa stare sulle spine settimane prima di un esame o di una prova particolarmente impegnativa. A volte può essere un problema. Pare invece che sia l'asso nella manica di broker, consulenti finanziari e operatori di borsa: li aiuta, sembra, ad agire con lungimiranza. (Andrea Porta, 28 aprile 2008)

Siete anche voi tra quelli che una settimana prima di un test o una prova d'esame vanno in fibrillazione, paventando catastrofici fallimenti? Ebbene, ci sono due notizie per voi: la prima è che forse avete bisogno di un bravo psicologo, la seconda è che potreste avere un futuro da consulenti finanziari o da agenti di borsa.
Ansia e investimenti. A dimostrare come ansia e capacità di pianificare scelte economiche siano correlate è Gregory Samanez-Larkin, un ricercatore della Stanford University (California, Usa), che ha condotto un esperimento sulla cosiddetta "ansia anticipatoria". Sottoponendo i suoi studenti a risonanza magnetica mentre eseguivano un gioco di società in cui era chiesto loro di simulare investimenti finanziari, lo studioso ha scoperto che i soggetti con livelli elevati di ansia anticipatoria, correlata all'attivazione dell'area del cervello chiamata "insula anteriore", hanno migliori capacità nella previsione dei rischi connessi a scelte di investimento sbagliate.
Dalle caverne alla borsa valori. Area atavica del cervello, l'insula era fondamentale per i nostri antichi progenitori, in quanto li teneva alla larga dai pericoli. Qualcosa della sua funzione, però, rimane anche nell'uomo moderno. Anzi, secondo i ricercatori una migliore conoscenza di quest'area potrebbe essere utile nella comprensione di alcune fobie causate da un eccessivo funzionamento di questo naturale sistema di allarme.

29 aprile 2008
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us