Psicologia

Perché in situazioni pubbliche si esita a intervenire in soccorso di un estraneo?

Le ragioni dell'indifferenza.

È accertato che la disponibilità a prestare soccorso in un evento tragico è minore quando vi sono più persone ad assistere. La psicologia sociale descrive un insieme di condizioni da cui dipende la decisione di intervenire o meno in soccorso di qualcuno quando ci si trova in presenza di altri. Un evento, infatti, può non sembrare una vera emergenza perché la circostanza che si sta osservando si può prestare a diverse interpretazioni. Se si vede un uomo che cammina barcollando e cade nella maggior parte dei casi si guardano le altre persone presenti per controllare come valutino la situazione. Ciò fa sì che ognuno esiti ad agire, dimostrandosi in questo modo un modello di passività per gli altri.

Meglio in pochi. La presenza di più persone, che hanno pari possibilità di attivarsi per fornire aiuto, porta a una “dispersione” della responsabilità: se questa è condivisa, è possibile che non ci si senta chiamati in causa in prima persona e che si attenda che siano gli altri ad agire. Anzi, quanto maggiore il numero delle persone che potrebbero intervenire tanto meno è probabile che qualcuno lo faccia. E così la cronaca è ricca di casi di omissione di soccorso anche in circostanze di indubbio pericolo: furti, violenze, incidenti che si consumano sotto gli occhi di testimoni inerti.

2 giugno 2016
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La smisurata ambizione di Napoleone trasformò l’Europa in un enorme campo di battaglia e fece tremare tutte le monarchie dell’epoca. Per molti era un idolo, per altri un tiranno sanguinario. E oggi la sua figura continua a essere oggetto di dibattito fra storici e intellettuali. E ancora: tra lasciti stravaganti e vendette "postume", i testamenti di alcuni grandi personaggi del passato che fecero litigare gli eredi; le bizzarre toilette con cui l’aristocrazia francese del Settecento si "faceva bella" agli occhi del mondo; nelle scuole residenziali indiane, i collegi-lager dove venivano rinchiusi i bambini nativi americani, per convertirli e "civilizzarli"; Dio, patria e famiglia nelle cartoline natalizie della Grande guerra.

ABBONATI A 29,90€

Il corpo va tenuto in forma, ma le sue esigenze cambiano nel corso della vita. Quale sport è meglio fare con gli anni che passano? E quali sono le regole di alimentazione per uno sportivo? E ancora: il primo modello numerico completo che permette di simulare il nostro cuore; perché i velivoli senza pilota stanno assumendo un ruolo fondamentale in guerra; l’impatto che l'Intelligenza artificiale avrà sull’economia e sulla società; tutto quello che si ottiene avendo pazienza.

ABBONATI A 31,90€
Follow us