Psicologia

Parlate con gli estranei e il vostro umore (ma non solo) migliorerà

Provare minore imbarazzo e costruire maggiore sicurezza in se stessi. Ecco a che cosa serve scambiare un conversazione con degli estranei.

Parlare anche con chi non si conosce fa bene perché, quando è piacevole, migliora l'umore e aumenta la fiducia in sé. Inoltre, secondo gli psicologi, aiuta a superare la paura di non saper gestire una conversazione. In uno studio dell'Università del Sussex (Uk), alcune persone hanno partecipato a una caccia al tesoro che le spingeva a interagire con sconosciuti: per esempio, dovevano trovare qualcuno che indossava determinate scarpe o che stava bevendo un caffè. Alcune di loro avevano l'indicazione di avviare una conversazione con questi individui, altre di limitarsi a osservarli.

Allenamento e autostima. Prima e dopo l'esperimento i ricercatori hanno misurato alcune variabili: la paura di essere rifiutati, le convinzioni circa le proprie capacità di conversare e di fare un'impressione positiva, l'imbarazzo e il divertimento che si aspettavano di provare. Soltanto nei partecipanti che erano stati indotti ripetutamente a intraprendere conversazioni si sono osservati cambiamenti significativi, che oltretutto sono risultati stabili nel tempo: minore sensazione di disagio e più piacere nell'interagire con nuove persone, oltre che maggiore sicurezza in se stessi. 

16 gennaio 2024 Margherita Zannoni
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us