Perché abbiamo bisogno di abbracci?

Quando serve, e quando a darvelo è la persona giusta, l'abbraccio è una delle cose più confortanti che esistano.

h_00537917
Antistress naturale.|Joel Barhamand/Vault Archives /Contrasto

Sentire intorno a sé il calore di un’altra persona è un antristress naturale, per questo abbiamo bisogno di abbracci. Secondo diversi studi scientifci un abbraccio a una persona cara fa bene alla mente e al corpo. Innanzi tutto, l’abbraccio stimola nell'ipotalamo la produzione di ossitocina, che dà una sensazione di benessere interiore. In secondo luogo aiuta il cervello a ridurre il livello di cortisolo (l’ormone dello stress). Infine, fa diminuire la pressione sanguigna e il battito cardiaco.

 

Un abbraccio allunga la vita. O almeno la rende migliore. Secondo uno studio della Ohio State University, sono soprattutto le persone anziane ad avere bisogno di dimostrazioni di affetto: col passare dell’età, infatti, si diventa più fragili non solo fsicamente ma anche emotivamente.

 

 

 

07 Agosto 2015