Musica rock o classica?

Gli effetti della musica sui bambini appena nati e sulle donne incinte sono stati oggetti di numerosi studi scientifici. Alcuni ricercatori sono convinti che aiuti lo sviluppo dell'udito, migliori...

200577111917_8
Musica rock o classica?
Gli effetti della musica sui bambini appena nati e sulle donne incinte sono stati oggetti di numerosi studi scientifici. Alcuni ricercatori sono convinti che aiuti lo sviluppo dell'udito, migliori le capacità intellettive del nascituro e nel caso di neonati prematuri faciliti il recupero del peso forma. Per ora, però, l'unico effetto realmente provato è quello calmante, sia sui feti sia sui bebè (vedi fotogallery).
Mozart e Vivaldi sono i più apprezzati ed "efficienti": la loro musica regolarizza la frequenza cardiaca e attenua i movimenti scoordinati. Per questo motivo - e per non farli piangere - in una clinica privata di Kosic, in Slovacchia, i neonati passano i primi giorni di vita ascoltando musica barocca. Altri tipi di musica, soprattutto quella rock, è sconsigliata. Almeno a quell'età.
09 Luglio 2005 | Anita Rubini

Codice Sconto