Psicologia

Mi fido di te...

Quando qualcuno vi chiede aiuto tendete la mano senza pensarci due volte oppure siete certi che dietro quella richiesta ci sia un tentativo di "fregarvi"? Uno studio illustra la biochimica della fiducia e apre qualche nuova possibilità nella cura delle fobie. (Andrea Porta, 29 maggio 2008)

La fiducia è alla base di un rapporto sano con gli altri. Non per niente chi soffre di "fobie sociali" è di natura diffidente e costantemente in allerta. Solo ora una ricerca svizzera dimostra i meccanismi biochimici della paura degli altri: responsabili sarebbero una "chiave" e una "serratura" che tutti abbiamo nel cervello, rispettivamente l'ormone ossitocina e l'amigdala, un'area sensibile alla sua influenza.
L'ormone della fiducia. Studiando un gruppo di volontari impegnati in un gioco d'azzardo in cui era indispensabile fidarsi delle buone intenzioni degli altri giocatori, Thomas Baumgartner e colleghi dell'università di Zurigo hanno rilevato come l'attività cerebrale dell'amigdala, responsabile dell'attivazione delle più ancestrali reazioni di diffidenza e paura, si riduceva notevolmente quando ai partecipanti venivano somministrate per via nasale molecole di ossitocina. La sostanza avrebbe quindi un effetto diretto nelle reazioni di dubbio e diffidenza, tanto che, nel corso dell'esperimento, i soggetti che l'avevano assunta finivano col fidarsi "troppo", anche quando era palese che gli altri concorrenti stavano tentando intenzionalmente di approfittarsi di loro. Secondo i ricercatori, la scoperta potrebbe aprire la strada a nuove terapie per i disturbi psichici e neurologici - fobie, ma anche autismo e schizofrenia - in cui l'incapacità di fidarsi del mondo è alla base di una vera e propria patologia.

29 maggio 2008
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Napoleone tenne in scacco tutte le monarchie d'Europa. Poi, a Waterloo, la resa dei conti. Chi erano i nemici dell'imperatore dei francesi? Come formarono le alleanze e le coalizioni per arginarlo? E perché tutti temevano la Grande Armée? Su questo numero, la caduta di Napoleone raccontata attraverso i protagonisti che l'hanno orchestrata.

ABBONATI A 29,90€

Miliardi di microrganismi che popolano il nostro corpo influenzano la nostra salute. Ecco perché ci conviene trattarli bene. E ancora: come la scienza affronta la minaccia delle varianti di CoVID-19, e perché, da sempre, l'uomo punta al potere. Inoltre, in occasione del 20° anniversario della sua seconda missione in orbita, l’astronauta italiano Umberto Guidoni racconta la sua meravigliosa odissea nello spazio.

ABBONATI A 29,90€

Vi siete mai chiesti quante persone stanno facendo l'amore in questo momento nel mondo? O quante tradiscono? E ancora: Esistono giraffe nane? Cosa sono davvero le "scie chimiche" degli aerei? E quanto ci mette il cibo ad attraversare il nostro copo? Queste e tante altre domande & risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, in edicola tutti i mesi. 

ABBONATI A 29,90€
Follow us