Psicologia

La compassione ha un limite

La morte di una persona ci tocca molto di più di quella di centinaia di persone. È quanto ha dimostrato Paul Slovic, ricercatore dell'Università dell'Oregon (Usa). Con la ricerca, infatti, ha scoperto che la sensibilità emotiva di ciascuno non “scatta” (o meglio scatta in forma minore) di fronte a numerosi morti, causati da stragi e genocidi.
Slovic ha mostrato ad alcuni volontari tre immagini: un bambino africano malnutrito, una bambina anch'essa denutrita e una terza foto che li rappresentava insieme.
Alla richiesta di donazioni, il ricercatore ha notato reazioni diverse, in base alle foto visionate dai volontari.
Mentre quelli che avevano visto uno dei due bambini presi singolarmente erano più compassionevoli e pronti a mettere mano al portafoglio, coloro che avevano visto la foto dove i piccoli erano insieme, erano meno propensi a dare un aiuto.
«Ciò potrebbe dimostrare che la nostra capacità di provare empatia - afferma Slovic - è limitata a un singolo soggetto. Proviamo molta compassione per una sola vittima, ma il fatto che in una strage muoiano 87 o 88 persone sembra colpirci molto meno».

20 febbraio 2007
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Come sarebbe stata (e sarebbe) la nostra vita senza cani, gatti, cavalli, topi, api, scimmie? Abbiamo girato la domanda direttamente a loro, gli animali, per farci raccontare che cosa e quanto hanno fatto per l'uomo fin dalla notte dei tempi. Perché non c'è evento, guerra, scoperta, epidemia che si possa ripercorrere senza valutare il ruolo svolto dagli altri abitanti del Pianeta.

ABBONATI A 29,90€

Perché viaggiamo? L'uomo viaggia da sempre con gli scopi più diversi, ma solo da poco tempo lo fa anche per divertirsi. E tu, che viaggiatore sei?Scoprilo con il test. E ancora: come sono i rifugi antiatomici della Svizzera e degli Usa; come si gioca la guerra dell’informazione nel Web; perché i Sapiens sono rimasti l’unica specie di Homo sulla Terra; gli amici non sono tutti uguali perché il rapporto con loro dipende dalla personalità, dal sesso e dal tempo che si passa insieme. Fai il test: che tipo di amici hai?

ABBONATI A 31,90€
Follow us