Psicologia

Il profumo della felicità

La felicità potrebbe passare per il naso… Quando gli scienziati avranno trovato la “ricetta” giusta per il profumo perfetto, quello che piacerà a tutti indipendentemente dai gusti, dall’età e dal...

Il profumo della felicità
La felicità potrebbe passare per il naso… Quando gli scienziati avranno trovato la “ricetta” giusta per il profumo perfetto, quello che piacerà a tutti indipendentemente dai gusti, dall’età e dal paese di provenienza.

Marilyn Monroe con l'inseparabile
boccetta di Chanel N° 5, creato
nel 1921 e considerato ancora oggi
il profumo dei profumi.

Che profumo ha la felicità? Gli scienziati dei sensi non sono ancora arrivati a capirlo, ma sperano di farlo presto, indagando il modo con cui percepiamo i profumi.

Uguali o diversi?
Diversamente dai cattivi odori che sono uguali per tutti per non farci avvicinare a sostanze dannose, i profumi variano da persona a persona. Lo stesso profumo da qualcuno è percepito come buono e da altri come sgradevole. Negli Stati Uniti per esempio l’odore dei crisantemi è piacevole, mentre a noi ricorda i cimiteri. Ma, diversamente da quello che si potrebbe pensare, non è solo una questione di abitudine. Come hanno scoperto alcuni ricercatori dell’università di Cardiff, in Inghilterra, analizzando con la risonanza magnetica il cervello di persone di diverse nazionalità – inglesi, francesi, tedeschi e giapponesi - mentre odoravano fragranze differenti.

Paese che vai.. Odore che trovi
Per gli esperti della Cardiff, ci sono sicuramente fattori culturali che influenzano le nostre reazioni: per esempio alcune fragranze come la lavanda, che a parole suscitava una sensazione di rilassatezza per alcuni volontari connazionali, non ha fatto registrare in realtà gli stessi effetti sul cervello di tutti. Per alcuni si è dimostrata rilassante mentre per altri sembrava piuttosto "eccitante". Probabilmente la sensazione di relax era indotta dall'abitudine.

Reazioni innate
Ma tra la circa 50 fragranze usate per l’esperimento ce n’erano alcune per le quali l’emozione dichiarata era uguale alla reazione registrata nel cervello. E, cosa ancor più sorprendente, la reazione era uguale per tutti i soggetti, indipendentemente dal paese di provenienza.

Profumo di benessere
Questo dimostra, secondo i ricercatori, che proprio come i cattivi odori, anche alcuni profumi suscitano in noi reazioni innate – per esempio le fragranze dolci e muschiate che ci ricordano probabilmente l’allattamento al seno.
Mettendo insieme tutte le buone fragranze “innate” allora, forse un giorno sarà possibile creare un profumo universale, che vada bene per qualsiasi epoca, capace di indurre in tutti una generale sensazione di benessere, evocando il “profumo” della felicità.

(Notizia aggiornata al 23 ottobre 2006)

23 ottobre 2006
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us