Psicologia

Chi va a letto triste si sveglia con più energia

La sera leoni e la mattina gattoni. Sembra che valga soprattutto al contrario. Chi va a letto la sera con un senso di stanchezza e malinconia, ha buone probabilità di alzarsi forte ed energico come il re della foresta.
La bizzarra scoperta è stata fatta da alcuni scienziati, che hanno misurato i livelli di cortisolo di un gruppo di volontari, in diversi momenti della giornata. Il cortisolo, o ormone dello stress, aumentando il livello di zuccheri nel sangue e la pressione sanguigna, ci rende attivi durante il giorno. E influisce, inoltre, sullo stato d’animo e sulla memoria. I ricercatori si sono accorti che quando i volontari la sera dichiaravano di essere di cattivo umore, la mattina avevano i livelli più alti dell’ormone (che di solito aumenta nei primi 30 minuti dopo che ci siamo alzati) e quindi erano più dinamici e pimpanti delle altre mattine. Secondo i ricercatori, potrebbe essere una specie di meccanismo di compensazione biologica, per farci svegliare meglio di come ci siamo addormentati.

Nella foto: "La camera" di Vincent Van Gogh

31 ottobre 2006
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us