Chi ha paura dei bagni pubblici?

wc-oblic

Scusi dov’è il bagno più vicino? Sembra che non sia una frase così comune in Gran Bretagna. Visto che circa quattro milioni di persone hanno la fobia del bagno pubblico. E, piuttosto che farla in giro, se la “riportano” a casa. Con possibili conseguenze negative sulla salute, come avvertono i medici della Società Nazionale per le Fobie inglese, che hanno condotto la ricerca. Ossessionati dalla paura di contrarre malattie, di essere contaminati, o peggio ancora di essere osservati, gli amanti del bagno proprio, evitano quelli pubblici. E la paura che qualcuno possa sentire i rumori dei nostri fluidi naturali nella toilette, ha perfino un nome, si chiama paruresi (o vescica timida).
Anche i dottori non sono amati dai fobici del bagno comune. Gran parte di questi, secondo i ricercatori, odiano fare la pipì (o altro) in un piccolo recipiente e in più, terrorizzate dall’idea di avere malattie, non i fanno mai le analisi.
Ma c’è molto di più del semplice imbarazzo. Secondo i medici, il bagno pubblico è un vero tabù, che crea ansia e deve essere sconfitto con serie campagne informative.
Per vedere tanti bagni in posti estremi guarda la nostra fotogallery “Scusi dov’è il bagno?”

13 Novembre 2006