Psicologia

Che spavento perdere i soldi!

Immaginate di vincere 59 dollari e doverne dare, subito, indietro 6. Detto così non sembra una grande perdita e nessuno penserebbe di potersi spaventare troppo. Eppure, secondo una ricerca statunitense, la paura di perdere il denaro (anche se poco), nel nostro cervello, equivale alla paura per il dolore fisico.
Alcuni scienziati hanno ideato un gioco al computer, nel quale i volontari vincevano sempre, loro malgrado, 59 dollari.
Ma subito dopo appariva a ogni volontario, casualmente, uno dei due annunci: in uno si avvisava il giocatore che avrebbe perso subito 6 dollari, nell’altro che sarebbe stato sottoposto a una scarica elettrica sul braccio. I ricercatori hanno analizzato le reazioni nel cervello degli studenti, di fronte a queste differenti penitenze. Scoprendo, così, che la paura di perdere il denaro e quella di provare dolore, attivano la stessa regione cerebrale: lo striato. Questo significa che perdere una grossa somma di denaro, potrebbe essere, per il nostro fisico, stressante come prendersi un grande spavento.

19 ottobre 2006
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Settant’anni fa agli italiani arrivò un regalo inaspettato: la televisione. Quell’apparecchio – che pochi potevano comprare e quindi si vedeva tutti insieme – portò con sè altri doni: una lingua in comune, l’intrattenimento garantito, le informazioni da tutto il mondo. Una vera rivoluzione culturale e sociale di cui la Rai fu indiscussa protagonista. E ancora: i primi passi della Nato; i gemelli nel mito e nella società; la vita travagliata, e la morte misteriosa, di Andrea Palladio; quando, come e perché è nato il razzismo; la routine di bellezza delle antiche romane.

ABBONATI A 29,90€

I gemelli digitali della Terra serviranno a simularne il futuro indicando gli interventi più adatti per prevenirne i rischi ambientali. E ancora, le due facce dell’aggressività nella storia dell’evoluzione umana; com’è la vita di una persona che soffre di balbuzie; tutti gli strumenti che usiamo per ascoltare le invisibili onde gravitazionali che vengono dall’alba dell’universo; le pillole intelligenti" che dispensano farmaci e monitorano la salute del corpo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us