Psicologia

Che cosa s'intende per afantasia?

Grazie ai nostri ricordi vediamo immagini con la mente. Ma coloro che soffrono di afantasia non ne sono capaci. Ecco come funziona.

L'afantasia è l'assenza di immaginazione visiva. Chi ne è affetto non è in grado di visualizzare immagini mentali e, quindi, non può richiamare alla mente rappresentazioni di oggetti, di volti o di scene vissute. Allo stesso tempo, non riesce a "vedere" con la fantasia.

Cecità psichica. Si tratta di una condizione dovuta a un'alterazione della rete tra le diverse regioni cerebrali che, insieme, permettono di generare immagini mentali sulla base delle informazioni depositate in memoria. A volte questo distrubo è presente dalla nascita, in altri casi è conseguente a patologie oppure a interventi chirurgici. Soffre di afantasia circa il 3% della popolazione mondiale.

Fantasticare
Ai "sogni ad occhi aperti" è dedicato l'articolo "A che serve fantasticare", contenuto nel numero 363 di Focus attualmente in edicola.

Le pupille e la mente. Le persone con afantasia hanno un'anomala reazione delle pupille mentre si sforzano di immaginare, come osservato da uno studio dell'Università del Nuovo Galles del Sud. Le nostre pupille infatti si dilatano alla luce e si restringono al buio, e questa stessa risposta pupillare si verifica quando immaginiamo oggetti luminosi oppure scuri, come se li stessimo davvero vedendo, anche se ciò avviene solo nella mente. Ma questo non accade in caso di afantasia.

28 dicembre 2022 Margherita Zannoni
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us