Che castroneria

Insegnanti sgrammaticati e confusi: ecco i più divertenti svarionamenti sentiti dai banchi di scuola! E non solo: la storia continua anche fuori...

200511916125_5

Che castroneria!
Insegnanti sgrammaticati e confusi: le castronerie iniziano dai banchi di scuola, ma poi non finiscono più! Viaggio irriverente nel mondo degli strafalcioni e delle gaffe che commettiamo ogni giorno...
I professori non sbagliano mai? Chi l'ha detto?Provate un po' a leggere le loro castronerie...
I professori non sbagliano mai? Chi l'ha detto?
Provate un po' a leggere le loro castronerie...

Siamo partiti con le gaffe che si sentono nelle aule italiane, sulle bocche dei professori ma anche su quelle degli alunni. Poi grazie al vostro contributo abbiamo "scoperto" che le castronerie sono dappertutto, negli uffici, dal medico, al supermercato. Ne avete sentite di incredibili? Senalatecelo.
Intanto qui sotto spassatevela con gli esempi più divertenti.


Prof di Inglese:
"È morto desanguato";
"È una società ipocrìtica"(ipocrita);
"Velosciamente"(velocemente);
"Disapprovano di Margaret";
"Lo vogliono bene" (gli vogliono bene);
"Le foglie che germolavano"(germogliavano).

Alessia


Prof di Italiano:
"Dove ve lo metto, all'orale?".

E gli studenti:
Interrogazione di storia dell'arte: "L'Auriga di Delfi è una figura femminile... cioè maschile... Maschile o femminile? Maschile... Femminile... Ah sì, è maschile! Mi scusi...";
Commento dopo un esame: "Questo era l'ultimo! E così abbiamo chiuso il circolo... [pausa] cioè, il circo!";
Laureando: "Che figata! La tesi la faccio con ACROBATAT! (Acrobat?)";
"Sicuramente ci sarà un SOTTORIFUGIO! (sotterfugio?)";
"Scopriremo il MALANDRONE! (malandrino?)".

Prof di Matematica:
"Ma manco se mi impicco a 'na ghigliottina!" ;
"La primavera v'ha schiuso i pulcini!";
"Ti giri avanti e la fai finisci?" ;
"Come fai a non capire? È la stessa cosa però non cambia niente!" ;
"Ragazzi, mi comincio a sfastidià eh!" ;
"Ve lo ripeto per la qualesima volta.....".

Prof di Latino e Greco:
"Ve la fidate? ;"
"Lo vogliamo ripeterlo?" .

Stefano


Queste le castronerie segnalate da una nostra lettrice che continuano nella prossima pagina!

Le castronerie dei prof
Insegnanti sgrammaticati e confusi: ecco i più divertenti svarionamenti sentiti dai banchi di scuola e diligentemente riportati... a Focus!
... E gli strafalcioni dei prof continuano:

Prof di Inglese
Voleva fare riferimento alle antiche corti nobiliari, così ha deciso di paragonare la sua idea a "Elisa di Valleombrosa".

Prof di Filosofia:
"..Il quarto anno del triennio";
I primi giorni di scuola dice:”Oggi interroghiamo...
E comincio dai nomi che conosco...Tu come ti chiami???”;
"C'è poco micapoco brusio!";
"Il gesso questa mattina mi serve a fare altre
cose che a scrivere";
"Acusmapata =participio neutro al plurale”;
"I voti..non sono funghi sott'olio";
"Le parole devono essere lette
come le papatine pai..".


Prof di Diritto:
“ Come ti chiami?” - Mattia.. - “E di nome?”;
“ Ci sono certi padri e certe madri che non hanno figli..”.

Prof di Storia:
“Una cosa che non capite ve la spiego un miliardesimo (1/1000000000)di volte!”;
“ Hai fratelli o sorelle?” -No.. -“Beh, dovresti passarci più tempo assieme..”;
“ Che abiti vanno di moda quest'anno? So che l'anno scorso c'era il "Vuci" (Woolrich);
“Aula di musica? Io non ci sono mai stata, Dov'è?” -Al primo piano, vicino a quella di informatica.. -“Già, infatti è sempre stata lì..”;
“C'erano i Maya, gli Azzecchi..”.

Prof di Italiano:
“ Il suggeritore fa il gobbo a teatro..”;
“Questa è una cosa internazionale, addirittura mondiale..”;
“Scusi Prof,come si scrive Shoah? - “S, H, O, A” -Ma no Prof, mi sembra abbia la "h" finale.. -“Bah...”.

Prof di Biologia:
“ Cos'è il glucosio?” -Non lo so.. -“Giusto, un monosaccaride!”.

Veronica Guerra


“Le domande rispondetele sul quaderno”;
"Alzati!"È un imperatore! (Riferito al modo imperativo);
“La questione di Pascolo...”.

Alcuni compagni:
D:”Dove passa il Po?”R:” Sotto i ponti.”;
“Gli Iceberg crescono sulle montagne...”;
D:”Chi ci va nelle moschee?” R:”I tre moschettieri!”;
“I greci attaccarono via aerea...”.

Le castronerie dei prof
Insegnanti sgrammaticati e confusi: ecco i più divertenti svarionamenti sentiti dai banchi di scuola e diligentemente riportati... a Focus!
Prof di Religione:
"Zeus è un deo della terza generazione" ;
"Zeus era un gran puttaniere" ;
"Il mondo inft... infint... inift... piccolissimo!";
"Bisogna sapersi imporsi";
"Il quoziente intellettuale" .

Prof di Greco:
"Pindaro non cantava per i borghesi".

Prof di Storia dell'Arte:
"Il Gotico permane come discorso fondale di una scena che diventa l'Umanesimo".
Prof di Fisica:
"Guardate questo tubo a J, sembra un salame. Adesso pensate ad un elettrone nel tubo: è come se fosse un elettrone nel salame".

Prof di Filosofia:
“Ma Platone si è abbassato, tra virgolette, a scrivere degli scritti".

Prof di Storia:
"Lutero getta la monaca (la tonaca)".

Prof di Matematica:
"Ma perché così lontano? Forse puzzo? Mah, non so, eh?".

E gli studenti:
"If you want to speak, speak, if you don't want to speak TACH";
"Terranova è in nord Europa"
"Antigone voleva dare una seppellitura a Polinice".

La bidella:
"Se sarei in voi starei contenta di non entrare in classe!".

Ilaria


Prof di Italiano:
“Adesso poi dopo passo a via di fatto”;
“Ma cosa aspetti, che vengano giù i pinguini ?!”.

Alunni:
“Adesso, non subito”;
“Questo è il punto iniziale dove deve finire”;
“Immediatamente a sorpresa la volta dopo...!”;
“Adesso ti tocca di portare fuori”;
“La grafite è ricca il mondo”;
“Il 2 giugno è festa perché c'era stata una riunione...”;
“Vasco de Gama non è una città, l'ho capito adesso”;
“Definizione era una congiunzione di verbo. ...O no?”;
“Stavo andando in bagno per lui”;
“Sono considerate dita quelle dei piedi?”;
“Fa parte della testa la libellula!”;
“Ora e giorno di decessione?”;
“ Hai quella testa da 15 anni e non la cambi!”;
“Tre litri di salame”;
“È morta la sars?”.

Prof d'Informatica (origine greca):
“Diamo il beneficio dei dubbi”.

Prof di Elettronica (origine greca):
“Ce lo infilzi come una moquette quando c'è bisogno”;
“Spremiti il cervelletto senza fare aria da dietro”.

Prof di Sistemi:
“Ictus di raptus”.

Prof di Matematica:
“Poi mi denunciano per invasione di vita propria...”.

Prof d'Inglese:
“La coda di paglia ce l'hanno i cow boy”;
“Io d'inglese ne so come un criceto inglese”.

Luca Concari

Le castronerie dei prof
Insegnanti sgrammaticati e confusi: ecco i più divertenti svarionamenti sentiti dai banchi di scuola e diligentemente riportati... a Focus!
Prof di Italiano:
"Santa Chiara di Assisa...ehm scusate di Assise...";
"Mago Berlino";
"Avendolo vistolo";
"Ipocrate".

Prof di Inglese:
"Devo stringere i remi...ehm...le redini...".

Prof di Arte:
"La chiave di volta...non del signor Volta...".

Prof di Matematica:
"Simmetrio".

Le studentesse:
"Rometta e Giulieo";
"Simulizza" (simula);
"Visitori" (visitatori);
"Classo" (chiasso in classe);
"Cane cinofilo";
"quel termometro lì è barocco" (tarocco);

Cinzia


“Le stelle cadevano anche prima del 1867 ...”;
“Mi fermo adesso ma ve lo dico subito”;
“Cerchi di vendere fumo? Qui abbiamo le cartine…”;
“Annusare ad occhio”;
“Ciò che è avvenuto è ciò che è venuto veramente in realtà”;
“ Si, avete ragione voi, ma io ho deciso così”;
“Luigi esce alle 12:10 con permesso...Chi è permesso?”.

Studenti:
“La Germania dopo la prima guerra mondiale deve pagare una somma di 1 milione di marchi agli stati vincenti…dopo la prima rata di
5 milioni…”;
“Il tuo compito ha molti spazi bianchi…e
non è una poesia di Ungaretti!!”;
“Omogenea Associata”;
“Van Gogh è morto pazzo come tutti i poeti!”;
“Mi sto sconfondo tra derivali e integrate”.

Marco Cuoghi


“Alla decima virgola decimale”;
“E'una branchia della letteratura”;
“Quando il vulcano ha un'erezione..”;
“La calcolatrice vuole essere detta tutto”;
“Il suono si propaga nel vuoto a 331/ms”;
“Il sinonimo dei contrari”;
“Qua lui,il libro, si chiede un problema..”;
“Se faccio dei passaggi matematichi...”;
“È una parola sdrucciolevole..”;
“Se vorrei ottenere il valore della tangente..”;
“La temperatura li fa dimenticare al magnete il ricordo della carica”;
“La funzione sta ballando intorno a 7”;
“La diffrazione è abbastanza complesso”;
“Giusto per puro curiosità vi dico che viene due valori come risultato...”;
“Questo libro è vecchio,non è neanche di adesso..”;
“Il grafico a me è venuto male,a voi verrà piu' chiaramente meglio..”.

Le castronerie dei prof
Insegnanti sgrammaticati e confusi: ecco i più divertenti svarionamenti sentiti dai banchi di scuola e diligentemente riportati... a Focus!
Prof di Storia dell' Arte:
"Ercolano e Pompei, le due città distrutte dall' erezione del
Vesuvio";
"Le cattedrali in questa regione si estendono a macchia d'occhio...".

Prof di Lettere:
"Per chiedere la parola, si alza la voce!";
"Quindi pensano che Renzo sia un travestito";
(Alle ore 12:03): "Eh... quando bevo poi non ho più le
idee chiare!";
"...Che avvenne, se non ricordo male, il 31 febbraio".

Prof di Matematica:
"Evita di mangiare il chupa-chupa con la bocca!";
"Lavorate pure in coppie di tre...".

Prof di Storia:
"Per martedì mi fate le crocette, così la volta scorsa le
correggiamo...";
(Assistendo alla chiamata a vibrazione di un cellulare): "Bene,
questo è un vibratore, immagino...".

Prof di Scienze:
"Ti ho già detto che se una sedia ha quattro gambe, devono
essere sempre appoggiate tutte e due!!".

Prof di Inglese:
"Con la tecnologia del DVD, ascolti in inglese e senti
in inglese!";
"Se voi foste stati muti, non avreste potuto accendere la
televisione!";
"Se io vedo uno che rotola, dico che rotola! Non che
gli fa bene rotolare!".

Prof di Filosofia:
"Ma noi il martedì che giorno siamo?";
"Platone apparteneva ad una famiglia nobile di Torino...";
"Il positivismo affonda le proprie narici nel territorio
inglese";
"Una delle prime cose alle quali vorrei sottolineare la
vostra attenzione è ...".

Prof di Educazione fisica:
"Controlliamo gli assenti presenti?".

Gli alunni:
"Una delle cose migliori di New York è senza dubbio la Torre della Libertà";
"...E quindi arrivò fino ai fiumi Pirenei";
" Il protagonista si diresse nella penisola siciliana";
"Non deve scoppiare una guerra tra civiltà, ma una guerra pacifica!";
"Coinvolgendo le quattro repubbliche marinare: Genova, Amalfi, Pisa e
Verona";
"La parte terminale del sistema digerente è piena di succhi esoterici"(enterici);
"La Danimarca, a quei tempi di religione austriaca...";
"Bisogna quindi trovare una retta circonferente alla tangenza";
"Se succede qualcosa, poi, ne va di mezzo il circoscritto!";
"... Ed infine ho delineato quello che più mi aveva apprezzato del Brunelleschi..";
"È una piazza che si affaccia su un palazzo!";
"Durante il ministero Bonolis..."(Bonomi).

Valentino


Prof di Educazione fisica:
"Datemi una penna che tengo da scrivere".

Prof di Ragioneria:
"Siamo alle sogliole del quadrimestre".

Prof di Musica:
“Si scrive cavigliere con la gl di gnomo".

Le castronerie dei prof
Insegnanti sgrammaticati e confusi: ecco i più divertenti svarionamenti sentiti dai banchi di scuola e diligentemente riportati... a Focus!

“Molto importantissimo”;
“I promessi "sprosi”;
“...Offrirgli una carezza o un "complemento";
“Mi piace studiare queste cose perchè non mi interessano”;
“Furono decimati migliaia di morti”;
“Lui approfonda la materia”;
“Il fantasma comparisce”;
“Cipro sotto il mano di chi è?”;
“Vedrete che l'anno scorso lo faremo!”;
“Matteo, se tu 'studiaste' 'sareste' bravo!”;
“Il crocefisso a sette bracci”;
“È stato scritto prima delle 11 di settembre”;
“Non me ne frega un dubbio secco”.

Matteo Gentilucci

Prof di Italiano:
“Ho sempre sognato di arrampicarmi sui muri come l'uomo ragno!!”;
“Se t'acchiappo gli tiro i capelli!”;
“Se vi interessano le notizie posso arrivarle su internet!”;
“Rossi hai fatto un paio di tre errori”;
“Nessuno siamo perfetti ognuno ci abbiamo i propri difetti!”.

Alunni:
nel 63 a.C Pompeo conquista la Patagonia!
D.: " Chi conosce la storia del sacrificio di Abramo?" R.:"Io! È quella di Abramo che offre a Dio un piatto di lenticchie!";
Passami un po' il quaderno che questa parte di versione non l'ho riuscita!
D.: Su cosa ci saranno 4 referendum quest'anno in Italia?" R.:" Sulla riproduzione assistita";
“Nel 1882 Germania, Italia e Austria formarono la santissima trinità”;
“La città di Troia prese il suo nome da Elena”;
“La moglie di Ulisse si chiamava Enea”;
“Catilina fu l'unico amore di Cicerone”;
“Leopardi era grande amico di Pietro Giordani e Massimo Ranieri”;
“La capitale degli U.S.A é New York”;
“Novara é in provincia di Torino”;
“Napoleone nacque ad Ajacco vicino a Rimini”;
“La perpendicolarità delle rette parallele...”;
“Ulisse lascia l'isola di Calippo”;
“Leopardi scrisse l'Infinito davanti a una siepe che non gli permetteva di vedere l'orizzonte!”;
“Prometeo figlio di Geppetto...”;
“Prof ma il dizionario é in ordine alfabetico?”;
D.:" Ermione, figlia di Menelao di Sparta, si sposò con...."
R.:" Harry Potter!!!".

Manu&Chiara


Prof di Storia dell'Arte:
“I programmi non sono in parallelo e bisogna fare una rincorsa!”;
“Sapete che c'era più coltura prima che di ora?”;
“Abbiamo Adamo ed Eva che prendono il serpente maledetto”;
“Tanto per fare un riaggancio!”;
“Allora emise la testa fuori dal treno”;
“Sento in maniera continua, assidua, persistente, duratura, sempre una compagna di classe vostra, che non posso richiamare sennò se la prende”;
“Se il pittore dà rosso 2 giorni fa, dopo 2 giorni dà giallo e viene arancione; tutto una sommatura di colori…”;
“Se vi capita di andare a Parigi andateci perchè è veramente merita!”.

Irene G

"Il sonetto è formato da due quartine e due tazzine";
"Il brano che leggiamo ora è il dialogo fra Cristoforo Colombo e GUTIE" (Gutierrez ndr);
"Ulisse si trova nel girone dei fraudilenti" (fraudolenti);
"Non vi preoccupate, Dente non ve la interrogo";
"Dategli una letta e poi cercate di interpretrarla".

Prof di Storia:
"Luigi Bonaparte..Oh! Parente Bonaparte";
"Nel giugno del luglio..";
"Il Trattato di Tortillas fu.." (Tordesillas);
"Il crollo della borsa di Wall Dreed fu a causa..";
"Bussolini divenne primo ministra".

Prof di Latino:
"La Ballancaster che facea Cesare, un grosso attore!";
"I fatti sono presentate";
"In prima, seconda, terza, quarta, quinta persona e così via dicendo.." (io, tu, egli, noi, voi, essi);
"La traduzione la finimmo un' altra volta insieme";
"Anche tu Brutus fili mio";
"Il fuso orario dipende dalla stella polare che attrae e non attrae la Terra."  (Tentativo di spiegare una poesia facendo collegamento all' astronomia);
"Insieme del consiglio del classe"... ( Tentativo di mettere una buona parola sulla nostra classe durante il consiglio).

Deborah

Le castronerie dei prof
Insegnanti sgrammaticati e confusi: ecco i più divertenti svarionamenti sentiti dai banchi di scuola e diligentemente riportati... a Focus!
Prof di Italiano:
“ Lo stile gotico è quello romanico un po' precedente…è gotico però non è proprio gotico”;
“Più si è ricchi e più si è solitudine”;
“Non mi rompete l'anima!”.

Barbara Arena


Prof di Biologia:
“L'utero è come un'arancia...ma senza l'arancia”;
“Come ben sapete il cane non muove la coda per niente”;
“Il fungo non è ne' carne ne' pesce...è semplicemente un fungo”;
“Odore buono:vado a mangiare; odore cattivo: beh, scappo; ho sete:vado a cercare da bere; ho uno stimolo sessuale: vado a cercare un compano”.

Maddalena Rossi


Nomignoli
Nomignoli che ci appioppa il nostro professore di disegno durante le sue lezioni:
- testa di torrone, per indicare una persona stupida;
- sugo, per riprendere uno studente generico che non sta attento o disturba;
- giovanotto, usato anche per le ragazze;
- sugur, usato per un mio compagno, unione tra sugo e il suo cognome (è di origini egiziane);
- piroscafo (una volta mi ha chiamato così).

Lorenzo Vercesi da Milano


Prof. di Italiano e Latino:
"Voi scrivete cose che non hanno nè senso nè coda";
"Abbiamo rimasto un po' delusetta";
"L'appartamento numero A";
"Devo interrogare quelli che hanno voti risalenti a mai";
"Pirandello scrisse che la vita è una grande spupazzata";
"È come la selezione della specie: il pesce piccolo mangia il pesce grande";
"La domanda non risponde alla risposta";
"Siete dei vigliaccoidi".

Prof di Matematica E Fisica:
"Un zero";
"Entrare alle otto è un vostro diritto";
"Domani c'è compito,portate 4 fogli protacoll.";
"Verba volant,scripta rimanent";
"Ragazzi,su,lo potevate arrivare!"(Ci potevate arrivare);
"I numeri negativi sono più eleganti..hanno il papillon";
(Prendendosela con i parametri incogniti):"Stò dando i numeri..anzi..le lettere!";
"Non so se rendo l'idea cosa dico";
"Vi ho scherzato!";
"Vi dovete fare gli alunni";
"Il metodo che non potevate aiutarvi";
"Chi ha riuscito a farlo?";
“Se io sono una professoressa di fisica,per modo di dire..";
"Questo maglione è di lana vergine come me."

Prof di Storia e Filosofia:
"Tra 1860 e 1960 sono 1000 anni";
I ragazzi:"In che senso l'arte?" Prof:"L'arte come forma pura dell'arte";
"Io non so se ci credete, ma quello che succede in questa classe succede
solo qua".

Prof di Storia dell'Arte:
"Alcuni di voi sono stati aiutati in positivo, altri in negativo";
"Non si è eccessivamente scontenti, ma non si è eccessivamente contenti".

Prof di Geografia Astronomica:
"La processione degli equinozi."(Precessione);
"Stelle cadenti che cadono".

Gli alunni:
"Io non sono napoletana vorace!" (Verace);
"Penso di avere delle lagune!”(Lacune);
"Le truppe mercerie!"(Mercenarie);
"Professore, si scrive la pocalisse o l'apocalisse?";
"Le sculture antiche che ora vediamo mancanti di parti, come la testa
o le braccia, le facevano già così?";
"Nell'internos (interland) napoletano".

Valentina Zappulla

Le castronerie dei prof
Insegnanti sgrammaticati e confusi: ecco i più divertenti svarionamenti sentiti dai banchi di scuola e diligentemente riportati... a Focus!

Prof di Latino:
“Nominativo pungolare” (Singolare);
“Lavorate a coppie e moderate i testi” (La voce);

Altri professori:
“Chiudete la luce e spegnete la porta!”;
“Creolò” (Creò);
“Speciosa”(Specifica e precisa).

Luca Acquaroli

“Vorrei che voi fissasse le idee”;
“Le funzioni hanno un massimo dove che ce l'hanno”;
“Un secondo che spengo il lucido” ( Il proiettore);
Durante l'esame"Prof che ore sono?" Risposta "Mezz'ora...”
"È proprio vero quando si dice :Meglio una gallina oggi che un uovo domani; e, a proposito di uova,mettiamo che le galline facciano moltissime uova,sì diciamo che ho un ovile!"


Profdi Religione:
"Se vuole andare in macchina è meglio che si impratichiscisca".

Micaela Bazzani


Prof di Italiano, Storia e Geografia:
“Secondo la teoria di Ciao Darwin…”;
“In guerra gli italiani avevano una grande tenacità”;
“Queste sono le famose poesie di sdruccioli”;
“È facile da interpetrare…”;
“Sulla cartina potete vedere il Giappone in color senape”(Il Giappone era in rosa, l'Australia in senape);
“Non cercate di arrampicarvi sui vetri”(Sugli specchi);
“Quinquennale, cioè di quindici anni”;
“Quei quadri dai colori astratti…”;
“Al di dentro”;
“Le regioni a statuto speciale sono Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Valle d'Aosta e forse Sardegna…Non so…”;
“Sento il suono delle campagne!”;
“Con l'inflazione la lira raggiunse le 200 lire”;
“Qualcuno se lo ricorderà dalle medie…”;
“Credo che questa sia una delle due Torri Gemelle”(Empire State Building);
“Poi ci sono avute altre guerre”
"Spasmodico" vuol dire "ogni tanto";
“Plenilunio”;
“Ha circa un milione e mezzo di abitatori”;
“La Guerra di Recessione”.

*Giorgia*


Prof di Disegno tecnico:
"Tu quello che mi stavi volendo dire è questo?";
"Allora? Ci siete come si fà?";
"Maniezzo, attraverso a te mi rendi stupida tutta la classe!";
"...Mettete gli occhi secondo la freccia.”;
"Adesso vuoi vedere domani come te lo correggo il tuo compito mercoledì?!".

Marco Chiocchetti


Prof d'Inglese:
" Assettati!"(Siediti);
"Basta!!Mi state interrompendo poco e spesso!";
"Siete tutti malati di pippolarismo!";
"Una parola è troppa e due sono assai!" (Poche);
"Con la rivoluzione industriale ci fu un travaso dalle campagne alle
città”;
(Tutti in bagno):”Tutti all'Incoronata dovete andare?";
"Ah vuoi fare l'Ingegnere Giostrale?Bello!"(Ingegnere Gestionale);
"Devi andare piano sennò ci addormentiamo";
"Che baccalà stoccafisso della Norvegia!!";
"Io per educazione vi metto la nota!";
"Ragazzi, è molto più facile litigare con una persona per trovare un punto
d'incontro";
D.:” Posso andare in bagno?”R.:"Sei tutta gallineggiante!Fuori credi di trovare l'Angelus?".

Marianna Rombaldi


Prof di Matematica e Fisica:
“La scuola è di tutti, non di ognuno di noi”;
“La luna di giorno assorbisce”.

Prof di Chimica:
“Conoscete la teoria di Darwin? La scimmia diventa uomo! In questa classe invece è l'uomo a diventare scimmia” .

Stefano S.


Prof di Psicobiologia:
"Quando è buio le galline si ritirano nelle loro zone";
"La cellula stellata si chiama così perché ha una forma stellata".

Prof di Economia Aziendale:
"Adesso basta! Questa è la scintilla che ha fatto traboccare la goccia!".

Giulia

Le castronerie dei prof
Insegnanti sgrammaticati e confusi: ecco i più divertenti svarionamenti sentiti dai banchi di scuola e diligentemente riportati... a Focus!

Prof di Inglese:
"No, devi farti attenzione!";
"Puoi scrivere con il sangue del tuo sudore".

Prof di Biologia:
"Se il docente vi insulta pesantemente, l'organismo rilascia adrenalina e a voi viene paura... perché evidentemente vedete la mia mole...";
"Questa legge non riguarderà la mia generazione ma quella dei miei figli, quindi la vostra... che non siete miei figli, per carità!";
"La florida e la fauna...";
"Se ci sono le catastrofi e le guerre la colpa è nostra! E' perché abbiamo dato il voto alle donne!";
"E se questo non vi interessa, andate in bagno a farvi le s... le sigarette!!";
"Non siamo noi che giriamo intorno alla terra, ma noi che giriamo intorno al sole.";
"Anche qui abbiamo un blu, ma di un altro colore.";
"Leggendo può farvelo dei problemi.";
"E' come un'erezione vulcanica.";

Prof di Chimica:
"Non dire bugie che ti vengono le orecchie lunghe e il naso corto!";
"Ho chiesto scusi!";
Allievo:"'Professore, posso andare in bagno?" Lui: "Certo, caro, divertiti!";
"Misurate la temperatura dell'acqua con il cronometro";
"Ma quanti metri sono cento metri?";
"Io non dovevo insegnare chimica, dovevo insegnare il tagliano!";

Prof di Matematica: "Ciò è indecibile...";
"Questa è una cosa abbastanza stranissima";
" Se la retta è curva";
"Bisogna vedere se la bontà è buona";
"Io sono luminoso, tu sei illuminato e l'inter ha vinto...";
"Smettetela di pensare ai vettori come freccette lanciate in un bar";
Allievo: ".Se lo facessimo ruotare intorno alla bisettrice?" Lui:"Ma questo è masochismo...".

Prof di Italiano:
"Qualche verde prato... green river!... ho sbagliato, siete dei pollastri!"; "
Due ragazzi si incontrarono e si raccontarono le loro peperlizie".

Prof di Fisica:
"Ragazzi, la soluzione è un culo al decimetro cubo";
"Chiudi la luce!";
"Ogni tanto gli chiedo se ha fame sennò mi svenisce lì";
"Sicuramente costa meno che andare in discoteca a bere quelle bibite lì, com'è che si chiamano?"
Allievo: "Alcopops" Lui: "Seee, hip-hop..."; "Ma la temperatura rimanerebbe zero gradi...".

Prof di Storia:
"Ci sono caverne profonde 600 orge";
"Ma io nella mia benignimità...";
Allievo:"Professore perchè New York è chiamata la grande mela?" Lui:"Perchè è piena di vermi.";
"Che striptease celebrale";
"E' un indizio dubitoso";
"Esattomente!";
(Riferendosi ad una vespa) "Aiutate a uscirla...";
"Il partito non occupava il militante 24 ore su 24, ma almeno 12 su 12, sì!";
"Fanno le corvée ai contadini e le fanno e le fanno ai contadini";
"Ciò comincia a iniziare di nuovo";

Prof di Economia:
"Dovete chiudere la lezione durante la bocca".

Prof di Geografia:
"Queste sono merci preziose, come oro e avoro";
"Il meridiano di Grinich".

Prof di Ginnastica:
"Indietra, indietra!".

Prof di Tedesco:
"Come quando vi beccano a fumare una birra";

Prof di Filosofia:
"In democrazia come in curva nord: buzzurri, ubriachi, plebaglia!";
"...Un terremoto del quinto gallo della scala richter";
"Hai voglia ad attaccare una nonna all'aratro...";

Isa

Le castronerie dei prof
Insegnanti sgrammaticati e confusi: ecco i più divertenti svarionamenti sentiti dai banchi di scuola e diligentemente riportati... a Focus!

Professore di Storia e Letteratura:
"Vi ricordate di quel famoso film con Jody Fischer?...ah no!! Foster !!!!";
"Fu così che si SCIUSCITARONO i bombardamenti";
"Ragazzi !!! non si può fare un' interrogazione a'cussi !...Scusate ma sono terronico".

Professore di Geometria descrittiva:
Rivolto alla classe, "Meglio omologarsi a questa landa di cervelli spappolati piuttosto che studiare, vero?...";
" C'è un cane che abbia gli appunti o siete ancora persi nel panettone di Natale?!..."
Rivolto a un alunno: "Sei un ente insopportabile e fisicamente ingombrante"

Professoressa di Matematica:
"Bene, ragazzi, ora prendiamo una variabile ALFA e la chiamiamo BETA"

Professore di Chimica
Rivolto alla classe: "Questa classe è un cesso, senza offesa per le ceramiche di lusso!"

Barbara

Se anche voi volete partecipare al censimento promosso da Focus per trovare il professore più asino (e divertente), mandate il vostro contributo attraverso il link sottostante.

09 Novembre 2005