Psicologia

Buoni si nasce o si diventa?

Uno studio sui gemelli apre nuove luci sull'origine genetica dei comportamenti sociali. E sul ruolo della famiglia e dell'educazione.

Buoni si nasce o si diventa?
Uno studio sui gemelli apre nuove luci sull'origine genetica dei comportamenti sociali. E sul ruolo della famiglia e dell'educazione.

Tutto suo padre? Sei un ribelle? Non dare la colpa soltanto ai geni.
Tutto suo padre?
Sei un ribelle? Non dare la colpa soltanto ai geni.

Buoni si nasce o si diventa? Entrambe le cose. Un nuovo studio, infatti, ha dimostrato che i geni influiscono considerevolmente sulla buona educazione - o responsabilità sociale - delle persone. Ma diversamente da altri studi analoghi, dimostra anche che la formazione conta moltissimo.
Per scoprirlo, Philippe Rushton, uno psicologo canadese ha sottoposto 322 coppie di gemelli a un test per misurare l'altruismo e la responsabilità sociale. Come noto, infatti, i gemelli omozigoti condividono lo stesso materiale genetico. Condividono dunque il 100 per cento dei geni, mentre i gemelli non omozigoti soltanto il 50 per cento.
Disubbidienti genetici. Confrontando dunque i risultati del test è stato dunque possibile comprendere quanto ha influito la natura e l'educazione nello sviluppo di determinati comportamenti. Lo studio di Rushton ha confermato ricerche precedenti sull'origine genetica dei tratti della personalità (compresi quelli relativi a comportamenti antisociali). In particolare i geni peserebbero nel 42% dei casi di comportamento responsabile, come il partecipare alle votazioni, mantenere le promesse e onorare gli impegni.
Lo psicologo canadese, inoltre, ha trovato che il 23 per cento della buona educazione può essere spiegata da un ambiente famigliare positivo in cui crescere e vivere. E il restante 35 per cento? Difficile rispondere. Dipenderebbe comunque dall'ambiente, anche se è difficile spiegare che tipo di stimoli possono influire sul comportamento sociale.

(Notizia aggiornata al 1 dicembre 2004)

1 dicembre 2004
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us