Psicologia

Parlare bene fa bene alla salute (mentale)

Gli adolescenti con scarsa capacità di linguaggio presentano sintomi depressivi più evidenti rispetto ad altri e hanno maggiori probabilità di sviluppare serie patologie psichiatriche nell'età adulta.

L'adolescenza è un momento della vita delicato: molti disturbi dell'umore, e anche patologie più serie, insorgono proprio durante questa fase, ed è fondamentale valutare tutti i fattori di rischio per la salute mentale. Uno di questi è la scarsa abilità linguistica: a evidenziarlo è una ricerca (pubblicata su PlosOne) condotta dalle università di Bath (Regno Unito) e di Stellenbosch (Sudafrica).

Contesto difficile. Si tratta di uno studio innovativo poiché, per la prima volta, si è indagato il rapporto tra ricchezza del linguaggio e salute mentale in un paese a basso reddito medio, dove l'accesso ad adeguati programmi educativi è particolarmente difficile. La ricerca ha preso in esame 200 giovani di 13 anni provenienti da Khayelitsha (Città del Capo), uno dei più grandi e poveri agglomerati urbani del Sudafrica. Attraverso una serie di questionari, i ricercatori hanno valutato diversi fattori, tra cui le competenze linguistiche, le condizioni sociali, economiche e psicologiche della famiglia di provenienza, nonché i livelli di autostima.

Valutazione dei disturbi specifici del linguaggio
Per approfondire: Valutazione dei disturbi specifici del linguaggio (PDF - Giunti, Psicologia e scuola)

Strategia. I risultati hanno dimostrato che nei giovani con abilità linguistica carente o affetti da disturbi evolutivi specifici della parola e del linguaggio (DLD, Developmental Language Disorder), sono più frequenti problemi da deficit di attenzione (ADHD, attention deficit hyperactivity disorder), e sintomi depressivi quali ansia, irritabilità, assenza di motivazione nonché bassa autostima, compresa quella relativa al proprio aspetto fisico. Migliori capacità linguistiche, al contrario, sembrano mitigare l'incidenza o il perdurare di questi disturbi: un buon motivo per indurre i decisori politici a potenziare l'offerta formativa, specie in contesti disagiati.

2 ottobre 2019 Federica Campanelli
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us