Psicologia

A che cosa serve provare invidia? Ad aguzzare l'ingegno

L'invidia può anche avere qualche effetto positivo. Per esempio, aumenta la capacità di attenzione e memoria. E spinge a darsi da fare per arrivare al successo.

Se è vero che l'invidia è un sentimento negativo per chi la prova, secondo alcuni studi scientifici potrebbe anche trasformarsi in qualcosa di positivo. Addirittura, se in piccole dosi, in uno stimolo per fare meglio. Secondo uno studio condotto dai ricercatori della Texas Christian University di Fort Worth e dell'Università di Austin (Usa), l'invidia aguzzerebbe l'ingegno e aumenterebbe la capacità di ricordare particolari. La ricerca ha coinvolto un gruppo di studenti, ai quali era stato richiesto di riportare episodi in cui avevano provato invidia. Agli stessi studenti e ad alcuni altri non coinvolti in questa fase era stato chiesto di leggere due interviste fittizie. A ricordare meglio i dettagli sono stati gli esaminati che erano stati poco prima invitati a raccontare esperienze passate di invidia.

In uno studio successivo, ad alcuni studenti sono state invece mostrate fotografie e sono state lette interviste di presunti iscritti all'ateneo, alcuni dei quali particolarmente attraenti o molto ricchi. Proprio di queste persone, è emerso, gli esaminati erano in grado di ricordare più facilmente nomi e dettagli. Secondo Richard H. Smith, psicologo presso l'Università del Kentucky, ciò accade perché l'invidia è collegata principalmente agli occhi. Invidere in latino significa infatti guardare con malizia ed è quindi connessa all'attenzione. Secondo Sarah E. Hill della Texas Christian University, l'invidia – se ben indirizzata e utilizzata – potrebbe portare a un'emulazione positiva: con questo obbiettivo, avrebbe senso per esempio studiare alcune delle strategie che hanno portato le persone invidiate al successo e farle proprie. 

2 aprile 2024 Focus.it
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us