Psicologia

6 dritte per andare d'accordo con il capo

Per lavorare bene in un clima gratifcante, è importante avere un buon rapporto con il nostro datore di lavoro. Impresa impossibile? No, se si seguono alcune regole fondamentali.

Ufficio, colleghi e... il capo. Una triade a volte indigesta, perché non è facile mantenere buoni rapporti con tutti sul posto di lavoro, tanto meno con chi ci dà ordini. Ma poiché trascorriamo gran parte della nostra giornata proprio lavorando, e poiché se non si va d'accordo con il capo tutto risulta più difficile, proviamo a seguire poche ma valide regole per andare più d'accordo con il capo di turno.

Ecco che cosa consiglia Odile Robotti, psicologa esperta di leadership e docente all'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano.


1. Mete comuni
Cerca di capire dove vuole arrivare il tuo capo e di che cosa ha bisogno per arrivare al suo obiettivo. Per poi seguirlo più facilmente nella stessa direzione.

Questioni di potere

Anche fare il capo è difficile. E tutti noi, prima o poi, ci troviamo a dare ordini. Non solo sul lavoro, ma anche in famiglia, per esempio con i figli.

Su Focus 259 (in edicola fino al 20 maggio e in digitale per sempre), approfondiamo i vari aspetti del potere:
- capire, studiando la storia, com'è cambiato nei secoli;
- imparare, con i consigli di esperti di leadership e di ricerche scientifiche, come gestirlo al meglio, oggi.


3. Comunicazione
C’è il capo che preferisce le informazioni via email e quello che preferisce ascoltare al telefono o di persona. Chi è più disponibile e ricettivo al mattino e chi a fine giornata, a lavoro concluso. Chi ritiene il weekend sacro e chi apprezza l’operatività continua. Una volta capito questo, potrai comunicare con lui più serenamente e ottenere maggior attenzione.

4. Paletti
La disponibilità sul lavoro è molto importante, ma è bene stabilire delle regole. Se abitui male il capo e dai una disponibilità continua, non lamentarti se poi ti cerca fuori dall’orario di lavoro. Meglio dare dei paletti subito, che lamentarsi (inutilmente) dopo.

5. Feedback
Che piaccia o meno, il capo è un alleato prezioso per la propria carriera: se è lì a dare ordini, di solito (non sempre) sa qualcosa più di te. Capire se è soddisfatto del tuo operato è utile, e ascoltarlo è sempre un valore.

6. Triangolazioni pericolose
Se sopra il tuo capo ce n’è un altro, evita di stabilire un rapporto troppo diretto con quest’ultimo. Essere scavalcati irriterebbe anche un santo.

8 maggio 2014 Fabrizia Sacchetti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Qual è la "retta via" indicata dal Corano e dalla Sunna? Come si riflette la Sharìa – la legge divina islamica - sulla vita delle persone e sugli equilibri fra mondo musulmano e occidente? Viaggio nel fondamentalismo religioso, islamico e non solo, per capire cosa succede quando la parola di Dio viene presa alla lettera, non tiene conto dei cambiamenti storici e sociali e si insinua nella politica.

ABBONATI A 29,90€

Come sarà la città del domani? Pulita, tecnologica, intelligente, come quella in costruzione vicino a Tokyo. E in giro per il mondo ci sono altri 38 progetti futuristici che avranno emissioni quasi azzerate nel nome della salute e dell’ambiente. Inoltre, le missioni per scoprire Venere; come agisce la droga dello stupro sul cervello; il paradosso del metano, pericoloso gas serra ma anche combustibile utile per la transizione energetica.

ABBONATI A 29,90€
Follow us