Psicologia

Giornata mondiale dei sogni: 11 curiosità (scientifiche) sui sogni

Nella Giornata mondiale dei sogni, ecco tutto quello che vorremmo sapere sul misterioso mondo dei sogni (ricorrenti, rilassanti, truci...).

I sogni? C'è chi ne fa molti e chi meno, chi li fa ricorrenti e chi no, chi fa incubi, chi li ricorda e chi no, chi li fa in bianco e nero e chi a colori.  Abbiamo raccolto 11 studi scientifici per soddisfare 11 curiosità circa la nostra attività onirica. 

1. sogni - Fuorvianti. Uno studio pubblicato su Journal of Personality and Social Psychology e basato su sei diversi esperimenti, ha mostrato come la maggior parte delle persone creda che i sogni forniscano indicazioni significative. Ossia, se sogniamo di vincere alla lotteria o di avere un incidente, ci convinciamo che possa accadere a breve.

2. Violenti. Una ricerca della Mayo Clinic suggerisce che un raro disturbo notturno consistente nell'esternare i propri sogni con movimenti violenti, calci e urla, evidenziato nello 0,4% del campione, può essere un precoce indizio dell'insorgere di disturbi neurodegenerativi quali demenza o Parkinson, che possono insorgere anche 10-15 anni dopo.

3. Illuminanti. Gli aspetti visivi e spesso illogici dei sogni li rendono perfetti per pensare in modo innovativo e aiutarci a trovare soluzioni. Lo sostiene la psicologa Deirdre Barrett, che ha assegnato ai suoi studenti una serie di rompicapi su cui concentrarsi prima di dormire. Ebbene, molti li hanno risolti al risveglio.

4. Differenti. Una ricerca britannica presentata dall'Apss (Associated Professional Sleep Societies) suggerisce che uomini e donne sognino cose diverse: i primi sono propensi a fare sogni erotici ma anche vividi e aggressivi, mentre le seconde hanno più incubi (di vario tipo), sognando al contempo anche situazioni romantiche o familiari.

5. Indirizzati. Secondo uno studio della Grant MacEwan University di Edmonton (Canada) chi è patito di videogames riesce a controllare e indirizzare meglio i propri sogni. Giocare prima di dormire sembra migliorare la consapevolezza dei propri sogni, rendendo allo stesso tempo meno spaventosa la percezione di minaccia durante un incubo.

6. Effimeri. Dormiamo per circa un terzo della nostra vita e sogniamo per sei anni di essa, eppure scordiamo il 90% dei sogni già 10 minuti dopo il risveglio. Uno studio della Monash University di Melbourne ne spiega il motivo: a fine sonno crollano i livelli di acetilcolina e noradrenalina, due neurotrasmettitori importanti per fissare i ricordi.

7. Rilassanti. I ricercatori dell'Università di Berkeley suggeriscono che i sogni servono ad attenuare l'emotività e a ridurre la tensione. Durante la fase REM, infatti, cala la produzione di noradrenalina, sostanza chimica associata allo stress. Ciò spiegherebbe perché chi soffre di Disturbo da Stress Post Traumatico abbia incubi ricorrenti.



8. Vintage. Secondo l'American Psychological Association, il 4% degli americani, per lo più anziani, sogna senza colori. Il motivo sarebbe l'essere cresciuti con la TV in bianco e nero, fatto che sbiadirebbe anche i ricordi d'infanzia. Un sondaggio svolto negli anni '50, in effetti, raccontava che oltre metà della gente sognava senza colori.

9. Ricorrenti. Diversi studi, tra cui il più recente dell'Università di Montreal, affermano che circa il 70% delle donne e il 65% degli uomini ha sperimentato sogni ricorrenti almeno una volta. I temi più comuni sono il dover sostenere un esame, la caduta, il volo, la perdita dei denti, l'essere inseguiti o l'essere in ritardo.

10. Sensoriali. Un noto studio, pubblicato su Journal of Nervous and Mental Disease nel 1982, indagò per primo l'attività onirica dei non vedenti, confermando che tutti sognano, sia i ciechi dalla nascita sia chi ha perso la vista negli anni. Nel primo caso, i sogni riguardano gli altri sensi con la presenza di suoni, odori e sensazioni tattili.

11. Scritti. Scrivere i propri sogni appena svegli aiuta a migliorare la memoria. A dirlo è uno studio dell'Università di California-Santa Cruz che ha condotto un esperimento su due gruppi di persone. Quelli che tenevano un diario dei propri sogni notturni erano anche quelli che nei test mnemonici ottenevano risultati migliori.

25 settembre 2023 Simone Valtieri
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us